40.000 fumetti DC all’asta da Sotheby’s.

La collezione, che contiene tutti i fumetti DC mai pubblicati, a partire dagli inizi della società nel 1935 (contando quelli pubblicati dalla sua omonima National Allied Publications) fino al 2014, sarà venduta privatamente in un unico lotto.

Nel 2010, la collezione di Levine era stata utilizzata per fornire illustrazioni per l’enorme libro 75 Years of DC Comics: The Art of Modern Mythmaking dell’ex presidente DC Comics Paul Levitz, pubblicato dalla Taschen.

40.000 fumetti DC all'asta da Sotheby's.'s.

L’incredibile collezione Levine Foto DR – Sotheby’s New York

L’intera collezione, un vero sogno ad occhi aperti per ogni fan dei fumetti americani e in particolare per lo storico editore di Amazon Wonder Woman, comprende mitici “incunaboli” come il primo numero di Superman (Action Comics # 1), Batman (Detective Comics # 27), Wonder Woman (Sensation Comics # 1). Per non parlare delle prime apparizioni di Flash, la Justice League of America, Aquaman, Hawkman, Lanterna Verde, Teen Titans e i cattivi simbolici, gli altrettanto mitologici Lex Luthor, Joker, Catwoman, Penguin…

Quasi nuovo, il mitico #1 di Superman © DC Comics / Sotheby’s

Una grande opportunità per ricordare che prima di essere star del box office e del merchandising, questi personaggi erano già monumenti del fumetto e della cultura pop. Eppure Richard Austin, capo del dipartimento libri e manoscritti di Sotheby’s a New York dichiara: “La collezione di Ian Levine è il Santo Graal per i collezionisti di fumetti. La collezione Levine, accumulata in decenni di ricerca, incarna la passione e il fandom che ha definito la cultura del fumetto per generazioni, ora meglio rappresentata non attraverso la stampa, ma attraverso i film di supereroi popolari che regolarmente battono i record di incassi. Caratterizzata da alcuni dei numeri singoli più preziosi e da numeri promozionali estremamente rari, la collezione Levine include tutti gli eroi DC che sono tra le icone della cultura pop più riconoscibili al mondo”. Ok, abbiamo capito, il mezzo originale di queste figure eroiche in costume colorato, il fumetto, è ora semplicemente un sottoprodotto di mezzi audiovisivi molto più lucrativi! Bel modo di vendere fumetti. È un po’ deprimente.

Il non meno mitico Batman #1 © DC Comics / Sotheby’s

Ian Levine, ben aiutato da una carriera di discreto successo come cantautore, DJ e produttore musicale nel Regno Unito, ha trovato le risorse finanziarie per assecondare la sua costosissima passione, nata all’età di 8 anni leggendo Justice League of America nel 1960, per completare una collezione che attraversa otto decenni, della storia di Superman e Batman dell’editore. Si possono immaginare gli scaffali sovraccarichi, non lontano dalla cassaforte -alcuni fumetti valgono milioni di dollari, quindi pensate al prezzo dell’intera serie- a casa di un versatile Ian Levine (ha già venduto e ricomprato, a caro prezzo, le sue diverse collezioni) per il quale “disordine” non sembra poter far rima con “reclusione”. Eppure che grande ora di lettura vi aspetta.

Se, come i supereroi, vi piace ritrovarvi in mutande a vagare, tentate la fortuna all’asta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *