5 consigli per decorare con i cuscini

Chi sapeva che un piccolo tessuto quadrato, rotondo o rettangolare potrebbe avere il potere di cambiare, trasformare un interno. Se, se leggete i blog di decorazione, date un’occhiata agli account Instagram dei grandi magnati della decorazione o sfogliate le riviste. La chiave per una decorazione di successo sta anche nei cuscini. Il trucco è sapere come. Ecco alcuni consigli, per usare i colori della primavera o metamorfosi del tuo arredamento.

Quanti cuscini metto?

Prima di tutto, cominciamo con il divano, il posto per eccellenza dei cuscini. Per posizionarli, c’è una semplice regola, mettere un cuscino in più secondo il numero di posti. Per esempio, se avete un divano a due posti, mettete tre grandi cuscini. Se hai una cotta per quelli più piccoli, sentiti libero di metterne altri. Ma fate attenzione a non rendere il vostro divano scomodo. Cioè, se ce ne sono così tanti che è impossibile sedersi, è perché ti sei lasciato trasportare dalla quantità. Meglio pochi, ma scelti bene che il contrario.

È tutta una questione di dimensioni

L’hai letto nel nostro punto precedente, la quantità dipende anche dalle dimensioni dei cuscini. Dipende anche dalle dimensioni del divano o del letto. In media, un cuscino per un divano a tre posti misura 50×50 cm. Naturalmente, altre dimensioni non sono vietate.

E anche la forma

L’ideale sarebbe mescolare le dimensioni e giocare con le forme dei cuscini in modo che la vostra decorazione abbia un certo dinamismo e stile. Esprimi la tua fantasia, scegli i cuscini quadrati o rettangolari. Se cercate più originalità, osate usare cuscini rotondi. Sperimenta per trovare il look che hai sempre sognato. Ah sì, un piccolo consiglio, come nelle foto di classe alle elementari, i più piccoli si mettono davanti e i più grandi dietro. Perché? Per dare profondità.

Gioco di texture e stampe

Stampe, ce n’è per tutti i gusti. La tecnica è quella di mescolare stampe come strisce, fiori e pois con cuscini in tinta unita. Ma attenzione, devono avere un colore in comune. Questa tonalità identica li unificherà e darà vita ai vostri interni senza avere uno stile sgargiante. Vi consigliamo di scegliere un colore dominante o due al massimo. Gli altri cuscini dovrebbero contenere questi colori o essere in grado di combinarli.

Il tocco finale

Sì, c’è un piccolo trucco per far sembrare i cuscini più soffici. Tocca il centro della parte superiore, vedrai che gli angoli del cuscino si raddrizzeranno da soli. Saranno a forma di V. Ed ecco fatto, la vostra prima scena degna di una rivista in modo più naturale.

Ora che il bel tempo è arrivato, è il momento di rinnovare i vostri tessuti per la casa. E, senza dubbio, i cuscini sono sicuramente la vostra migliore scommessa. E tu, quali consigli per decorare con i cuscini potresti condividere con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *