Acqua minerale: la bevo o no?


Idratazione

Il corpo evacua naturalmente una parte dell’acqua di cui è composto (sudore, urina…). È quindi vitale bere regolarmente per mantenere il livello di idratazione del nostro corpo.

Casi particolari

Se sei uno sportivo, se lavori in un ambiente un po’ caldo, climatizzato, secco, all’aria aperta, devi bere regolarmente senza aspettare necessariamente di avere sete.

Non bisogna dimenticare i bambini e gli anziani, che anche loro non hanno o non hanno più sete.
Correre all’aperto o al chiuso su tappetini richiede che tu abbia con te dell’acqua per reidratarti regolarmente. Spesso si ritiene necessario bere qualche sorso ogni 15 minuti per evitare la disidratazione. Alcuni segni dovrebbero avvisarti di una possibile disidratazione: brividi, mal di testa, bocca secca, urine scure (tra gli altri).
Ricordati anche di bere regolarmente il giorno prima di un allenamento e il giorno dopo per aiutare il tuo corpo a eliminare l’acido lattico.

Rubinetto o minerale?

Ma cosa bere, a proposito: acqua del rubinetto o minerale? Ancora una volta la scelta dipenderà dalla vostra situazione personale. Alcune regioni della Francia hanno purtroppo raggiunto un livello di inquinamento da nitrati così alto che non è consigliabile bere l’acqua del rubinetto. Non esitate a chiedere informazioni al vostro municipio per non correre rischi. Alcuni problemi di salute vietano di bere acqua in bottiglia quando è troppo mineralizzata. In questo caso preciso, è il suo medico curante che saprà consigliarla.
A lei di giocare ora e soprattutto di bere, perché l’acqua è soprattutto fonte di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *