Come fare un viaggio combinato Florida e Cuba?

Ultimamente le relazioni tra gli Stati Uniti e la Repubblica Cubana si sono ammorbidite. Viaggi che erano totalmente impensabili qualche anno fa sono oggi possibili!
A pochi passi dalla Florida, l’isola cubana può finalmente essere visitata, tanto vale approfittarne! Ti spieghiamo come puoi organizzare questo viaggio?

Il tuo arrivo in Florida!

Idee di viaggio personalizzabili al 100% passando per Miami:

* Prezzo per persona e da, basato su 4 persone (altre basi contattateci per un preventivo)

Da Parigi, atterrerete all’aeroporto di Miami. Iniziando il vostro viaggio nel sud della Florida, avrete l’opportunità di scoprire tutta la città e i suoi inevitabili quartieri Wynwoood, Downtown, Little Havana e Little Haiti. Ma il nostro consiglio è di non perdere la visita di South Beach. Qui troverete auto, edifici e hotel Art Deco retrò: è un museo a cielo aperto! E per finire, naturalmente, una pausa “abbronzante” a Miami Beach! Impossibile resistere alla sua acqua limpida e turchese, alla sua sabbia fine e al suo gusto di far festa fino alla fine della notte…
Per concludere il tuo soggiorno nelle terre cubane, dovrai fermarti nella punta meridionale della Florida.
Andrai al parco delle Everglades, alligatori e altra fauna selvaggia ti aspetteranno. Le spiagge di Key West finiranno di sedurvi, sabbia bianca, palme da cocco e capanne di legno, vi permetteranno di staccare la spina e di fare il pieno di natura.

Lasciare il suolo americano…e arrivare a Cuba!

Dopo aver percorso la costa sud della Florida, la domanda è come arrivare a Cuba? Ma per il momento, questo non è il caso.
D’altra parte, il viaggio in aereo è possibile. Se prima, era necessario fare gli scali Miami Messico Cuba, ora ci sono voli diretti Miami Havana. Ci vuole circa 1 ora / 1 ora e 15 minuti. Per un viaggio di andata e ritorno, troverete tariffe che vanno da 189 € a 240 €. Per beneficiare di tariffe interessanti, sarà necessario prenotarle in anticipo. Questo vi permetterà anche di pianificare il vostro tour. Deve tener conto del fatto che il suo volo di ritorno non sarà lo stesso giorno. Se arrivi il lunedì, il tuo ritorno sarà il venerdì, per esempio.
Non preoccuparti del numero di controlli e del tempo che ci vorrà. Anche se le tensioni tra i 2 paesi sono scomparse, molte precauzioni sono messe in atto…
Ultimo passo, per soggiornare ci sono hotel, casas particulares (camera nell’abitante), campeggi con bungalow… Sarà necessario rivolgersi ai nostri specialisti per confermare la vostra scelta di alloggio.

Regolamenti e documenti per andare a Cuba

Cittadini francesi, dovete avere un passaporto valido e la vostra autorizzazione elettronica ESTA concessa (sistema elettronico di autorizzazione al viaggio). Dal momento che sei riuscito ad arrivare sul suolo americano, significa che sei in regola da quel lato!
Devi avere una copertura assicurativa sanitaria sottoscritta in Francia. Le verrà chiesto all’aeroporto. Se non ne avete, dovrete sottoscriverne uno a partire dal vostro scarico all’Avana.
Molto importante, per penetrare sul territorio cubano provenendo dagli Stati Uniti, dovete essere in possesso di una carta turistica americana. Costa 100 dollari e può essere acquistata nelle agenzie di viaggio o negli aeroporti americani.
Suggerimento: all’aeroporto di Miami, è possibile ottenere questa carta al punto di controllo Cuba Ready verso i punti di controllo 1 e 2. Sarà sistematicamente richiesto ai punti di controllo dell’aeroporto cubano.
D’altra parte, non c’è bisogno di un visto!!!
Queste regole sono valide anche per i bambini che devono avere il loro passaporto oltre agli altri documenti visti sopra.

Sei in territorio cubano!!!

Devi quindi godere di un soggiorno massimo di 4 giorni tra il tuo volo di andata e quello di ritorno. Questo è un tempo troppo breve per tutta l’isola di Cuba, ma sufficiente per scoprire la sua capitale: L’Avana. Vi diamo alcune idee di visite…
Il centro storico è ovviamente impossibile da aggirare. Rimarrai incantato da Plaza de Armas, Plaza Vieja, Plaza de San Francisco de Asis e Plaza de la Catedral. C’è un misto di forti militari, fortezze, edifici Art Deco o nello stile di New Orleans, o anche identici a monumenti statunitensi come il Campidoglio nazionale cubano che assomiglia molto a quello di Washington. Darai un’occhiata all’ambasciata americana recentemente riaperta…
Ti imbatterai nell’emblema di questo paese: le automobili degli anni 50!
Alla fine di questo viaggio, ricordi, belle foto, e l’impressione di immergersi nella storia facendo parte dei primi viaggiatori a calpestare il suolo cubano così a lungo tagliato fuori dal mondo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *