Come scegliere la vostra bombola di gas: le domande da porsi

Per scegliere una bombola di gas è necessario porsi le domande giuste. Quale uso? quale volume è necessario? per quale ambiente? Gazissimo risponde alle tue domande affinché tu possa acquistare la bombola di gas che fa per te.

Uso interno o esterno del gas: qual è la differenza?

La scelta della bombola di gas dipende principalmente dall’ambiente in cui la si utilizza. Se la bombola di gas è dedicata all’uso interno (cucina a gas, scaldabagno, riscaldamento ausiliario…), dovrai scegliere una bombola di gas butano. Infatti, per ragioni di sicurezza, il gas propano è vietato all’interno delle case.

Per l’uso esterno, è possibile utilizzare sia il gas propano che il gas butano.

Ma bisogna fare attenzione alle condizioni di stoccaggio. Infatti, il butano diventa gassoso non appena le temperature sono negative e la tua bombola potrebbe non funzionare più. Il propano è molto più resistente al freddo e rimane liquido fino a -40°C. A causa della sua migliore resistenza al freddo, la bombola di gas propano è quindi raccomandata per l’uso all’aperto.

  • Leggi anche: Qual è la differenza tra butano e propano?

La bombola del gas, a cosa serve?

Per scegliere correttamente la vostra bombola di gas, dovete poi fare un punto sull’uso che ne farete.

Il butano come il propano sono adatti al riscaldamento. Per la cottura e la produzione di acqua calda sanitaria, si consiglia di utilizzare il butano, mentre il propano è adatto per i lavori all’aperto: giardinaggio, bricolage, ecc.

Non esitate a leggere i manuali di istruzioni dei vostri elettrodomestici a gas, che saranno in grado di consigliarvi il tipo di gas da utilizzare, in quanto le connessioni per collegarli non saranno le stesse.

  • Leggi anche: Usare una bombola di gas in sicurezza: scadenze da rispettare

Uso della bombola di gas, quale volume scegliere?

Il volume della vostra bombola di gas deve essere scelto in funzione del vostro consumo. La dimensione della tua bombola del gas dipende in realtà dalla tua casa e dal numero di abitanti che compongono il tuo nucleo familiare. Per un appartamento di piccole o medie dimensioni o in una casa singola, una bombola di gas da 6 kg sarà sufficiente. In una casa o in un’abitazione familiare dove il consumo sarà più elevato, allora si raccomanda di optare per una bombola di gas più grande perché vi offrirà più autonomia.

Gas di città e gas in bombola: si possono usare entrambi?

Se la tua casa è collegata al gas di città, nulla ti impedisce di usare il gas in bombola.

Mentre alcuni elettrodomestici come i fornelli a gas o il riscaldamento possono essere collegati direttamente alla rete di città, altri funzionano solo con le bombole. Questo è il caso, per esempio, delle stufe o anche degli apparecchi per il fai da te o il giardinaggio.

Leggi anche: Stufe a gas: gli apparecchi a tua disposizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *