Compensazione dei costi di assunzione e di trasferimento per i lavoratori che si trasferiscono in una nuova regione

Responsabile: Ministero del Lavoro, dell’Occupazione e della Solidarietà Sociale

Integrare il maggior numero possibile di persone nel mercato del lavoro e aiutare le imprese nel reclutamento

Sono disponibili aiuti finanziari per facilitare il reclutamento di lavoratori che si stabiliscono in una regione amministrativa diversa da quella dove si trova un’impresa. La misura ha due componenti.

Sostegno al reclutamento

Un’impresa può essere rimborsata al 50% delle sue spese di viaggio per un’attività di reclutamento, come un giorno di colloquio, effettuata in una regione diversa da quella in cui si trova.  Il rimborso è fino a 500 dollari per dipendente dell’azienda al giorno.

Assistenza all’assunzione

Un’azienda può essere rimborsata per il 50% delle spese di trasporto e trasloco che ha pagato in relazione al trasferimento di una persona che ha accettato il lavoro offerto dall’azienda in una regione diversa dalla sua (se il luogo di residenza della persona era più di 50 km dall’azienda). Il rimborso può arrivare fino a 1.000 dollari a persona.

La formazione può essere legata al miglioramento delle competenze digitali necessarie per ricoprire una posizione o svolgere compiti in un business. Un corso di formazione può quindi riguardare le tecnologie digitali appena introdotte in un’azienda.

Questa misura è rivolta a:

  • Aziende con necessità di manodopera.
  • Persone disoccupate o sottoccupate.

Obiettivi

  • Facilitare la ricollocazione sostenibile dei disoccupati e delle persone con un lavoro precario o sottoqualificato che accettano un lavoro in una nuova regione.
  • Consentire ai datori di lavoro di trovare manodopera qualificata per i settori in cui c’è una carenza di lavoro nella loro regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *