Contee dello Stato del Delaware

In seguito alla conquista inglese del 1664, l’intera porzione occidentale del fiume Delaware e della baia del Delaware fu governata come parte della Provincia di New York e amministrata da New Castle. Durante la breve riconquista olandese della colonia nel 1673, il governatore Anthony Colve creò ulteriori corti di giustizia a Whorekill (ora Lewes, Delaware) e Upland (ora Chester, Pennsylvania), lasciando alla corte di New Castle la parte centrale della colonia.

Il distretto di Whorekill prese il nome da Whorekill Creek e dalla comunità olandese che viveva lì. Questa comunità divenne la città di Lewes che fu la sede del distretto di Whorekill e, dopo la sua divisione, della contea di Deale (poi contea di Sussex). Nel 1791, con l’espansione della contea di Sussex a ovest e a sud, la sede fu spostata a Georgetown.

Il distretto di Whorekill fu diviso nel 1680 tra la contea di Deale e quella di St. Jones fu presto rinominata Contea di Kent e la sede fu posta a Dover.

La giurisdizione della Corte di New Castle divenne la Contea di New Castle; la sede fu spostata a Wilmington nel 1881.

Il distretto Upland fu rinominato Contea di Chester nel 1682 da William Penn. Da allora è stata divisa nelle contee di Chester e Delaware, interamente nei confini attuali della Pennsylvania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *