Cosa sono i muscoli profondi e perché rafforzarli?

Con il boom del Pilates, del metodo De Gasquet, degli sport per donne incinte, del Crossfit e dello Yoga, i muscoli profondi sono di gran moda e non se ne sente più parlare!

Ma cosa sono in concreto e perché dovremmo preoccuparcene?

Muscoli profondi - Perffit sport coaching Lyon

1/ Cosa sono i muscoli profondi?

Per schematizzare in modo semplice, i muscoli profondi sono i muscoli della statura e della postura.
Sono così chiamati in opposizione ai muscoli “superficiali” che sono i muscoli del movimento.

I muscoli profondi hanno quindi più spesso lo scopo di mantenere la postura e proteggere lo scheletro e i visceri.
Detto così sembrerebbe che siano utili solo per motivi di salute ma no, sono inevitabili per chiunque voglia migliorare le proprie prestazioni e ne parleremo nel secondo paragrafo.

Tra i muscoli profondi troviamo poi il famoso trasverso addominale – responsabile del ventre piatto – ma anche i muscoli della regione perineale, gli stabilizzatori della scapola, il lungo dorsale, l’illio-psoas…

Un sacco di muscoli spesso sconosciuti in breve.

Pensate quindi al corpo come una torta a 2 strati:

  • Il primo strato di biscotto garantisce la struttura della torta, la sua indeformabilità (vogliamo una torta, non una mousse flaccida): questi sono i muscoli profondi
  • Il secondo strato di cioccolato-chantilly garantisce la sua estetica, la sua voglia di sgranocchiare, ma anche il suo volume e la sua presenza: questi sono i muscoli superficiali.

Fate attenzione, però, a non prendere una scorciatoia nella ricetta: senza uno strato di biscotti lo strato di cioccolato-chantilly crollerebbe!

Con questa analogia abbiamo quindi parte della risposta alla domanda che segue:

Ecco:

2/ Perché rinforzarli?

Prima di tutto, per ragioni di salute:

Dal voler prevenire le perdite della vescica al cercare di ridurre il dolore lombare al prevenire il rischio di lesioni articolari, ci sono molte ragioni di salute per cui ognuno si interessa ai propri muscoli profondi.

Prendersi cura di loro è come prendersi cura delle proprie ossa o organi. Sono il fondamento della buona salute del corpo.

Ma non è tutto.

Poi, per ragioni estetiche:

Alcuni muscoli profondi influenzeranno direttamente il tuo aspetto, soprattutto il muscolo trasverso che serve da guaina naturale permettendoti di mostrare una pancia piatta in spiaggia senza doverla forzare (quindi senza sembrare un idiota perché la nostra testa tradisce il fatto che siamo tutti tesi per aver scavato il nostro ombelico come un pazzo!).

Altri avranno un effetto indiretto ma molto reale, servendo come un solido supporto per i muscoli superficiali, come base per il lavoro.
Proprio come uno scultore ha bisogno di una roccia solida e di qualità per creare un’opera d’arte, il tuo corpo avrà bisogno di una base solida e affidabile su cui costruire il suo forte.

I gorilla muscolari si riconosceranno tra loro.

Infine, per migliorare la tua performance:

Sì gente, i muscoli profondi ottimizzano la tua performance in quanto permettono un migliore trasferimento della forza, la conservazione dell’energia e una migliore tecnica grazie al miglior posizionamento.

Infatti, pensateli come i garanti di un “super guadagno” che non si ferma alla regione addominale ma si applica a tutto il corpo.

Guardateli anche come quei “piccoli extra” che vi aiutano a mantenere la postura in uno squat sopra la testa senza gridare alla morte, o che quasi inconsciamente vi sostengono durante il vostro doppio salto indietro.

Infatti, la loro contrazione è per lo più involontaria, il che significa che una volta rafforzati saranno al tuo servizio senza che tu debba nemmeno pensarci!
È un po’ come investire nella loro formazione e poi ottenere il ritorno dell’investimento senza alcuno sforzo extra, figo!

Ecco a voi!

Quindi, se ti interessa rafforzare i muscoli profondi d’ora in poi, non esitare a rivolgerti al Pilates che è la disciplina regina, anche se l’allenamento funzionale o anche lo Yoga non sono da meno!

Muscoli profondi - Allenatore sportivo Perffit Lione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *