Cynomys (Italiano)

I cani della prateria (Cynomys) formano un genere di roditori che comprende cinque specie. Assomigliano alle marmotte europee ma sono di dimensioni più piccole. Le specie di questo genere derivano il loro nome dal loro habitat primario, le praterie, e dal fatto che il loro richiamo è simile all’abbaio del cane (Canis lupus familiaris).

Gli individui di una stessa colonia sono in grado di comunicare strisciando, scodinzolando, annusando e con richiami acuti simili a quelli dei cani per avvertire gli altri del pericolo o per indicare la posizione di un predatore. Vivono in famiglia e i giovani maschi che sono diventati adulti vengono rapidamente cacciati dal padre per creare la propria casa. Difendono la loro tana contro altri animali, e contro altri cani della prateria di un altro gruppo, mordendo ripetutamente, il che permette all’avversario di fuggire, e ululando. Tuttavia, possono vivere in “coinquilini” con altri animali (scoiattoli, gufi…). In caso di pericolo, il cane della prateria può utilizzare le tane di altre famiglie come rifugio. Hanno un sistema di sorveglianza (appostati su tumuli montati da loro, fanno la guardia e avvertono del pericolo con chiamate specifiche al pericolo in questione).

L’ultima modifica di Valioum il 1 dicembre 2013 (Storia)

Firma questa voce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *