Dallas e Fort Worth: scoprire tutto il dinamismo del Texas

Il 30 ottobre, rappresentanti e media sono stati invitati ad un evento organizzato dal team Visit Dallas e Visit Fort Worth in visita a Montreal.

Per l’occasione, gli ospiti sono stati trattati con deliziosi cocktail speciali per catturare l’atmosfera festosa, raffinata e gastronomica di Dallas, una famosa città dello stato del Texas che vanta più di venti vivaci quartieri di intrattenimento e una serie di ristoranti di fama mondiale.

Sapevate che Dallas è la più grande area artistica urbana degli Stati Uniti? Questo secondo Mark D. Thompson, vicepresidente di Visit Dallas. A destinazione, potrai goderti i panorami e i suoni dell’epoca del selvaggio West nello storico quartiere Stockyards, sorseggiare un bicchiere di whisky texano o suonare gli stivali negli oltre 40 locali musicali di Fort Worth, la seconda città più grande dell’area urbana di Dallas.

Leggi anche:
Texas, una destinazione ricca di attività
Gilles Garceau, grande uomo e amante dei viaggi
Air Transat servirà presto San Diego e rafforzerà la sua offerta verso gli Stati Uniti

Più che Tex-Mex: Una scena culinaria più grande del Texas

Mentre il lato culinario di Dallas è stato un po’ trascurato in passato, “The Big D”, come è noto, sta finalmente ottenendo il riconoscimento che merita con la sua recente nomina a Best Food City da parte di Bon Appetit. Infatti, la città gode di un numero considerevole di chef e ristoranti riconosciuti con premi prestigiosi.

Sport sotto i riflettori con l’NHL Winter Classic 2020 al Cotton Bowl Stadium

L’evento corrisponde alla prima partita all’aperto della stagione regolare NHL per gli Stars. La partita continua la tradizione stabilita dalla Lega nel 2008 di ospitare una partita all’aperto della stagione regolare all’inizio del nuovo anno, con l’edizione del 2020 che segna il 12° anniversario del primo NHL® Winter Classic a Buffalo. avversario di Dallas per il 2020 NHL Winter Classic ® sarà annunciato in una data successiva.

Celebrare una stagione di vacanza il modo “BIG D”

VisitDallas e la città di Dallas sono lieti di annunciare il ritorno di City Hall Lights, una celebrazione di vacanza gratuita e colorata venerdì 6 dicembre, dalle 17:30 alle 20:00, così come un evento completamente nuovo, Party on the Plaza, la festa ufficiale di Capodanno della città, con una vista privilegiata dei fuochi d’artificio dalla cima del Reunion Towel.

Dallas Holocaust and Human Rights Museum

L’anno scorso, il Dallas Holocaust and Human Rights Museum ha iniziato la costruzione nello storico quartiere West End. Il nuovo edificio espanderà la programmazione educativa e culturale negli Stati Uniti sud-occidentali per promuovere i diritti umani e combattere il pregiudizio, l’odio e l’indifferenza. Il design della nuova struttura creerà una narrazione che mostra il viaggio di molte persone che hanno vissuto l’Olocausto e altre ingiustizie sociali.

Fort Worth Museums

“Per una città delle sue dimensioni, Fort Worth ha una rara concentrazione di musei d’arte di alta qualità”, dice Ryan Oliver, manager strategico per Visit Fort Worth. Stiamo parlando di tre musei vicini l’uno all’altro nel Distretto Culturale. L’Amon Carter Museum presenta l’arte americana dal XIX al XX secolo, comprese le opere di Georgia O’Keeffe, Stuart Davis e Frederic Remington. Il Kimbell Museum of Art ospita collezioni dall’antichità al XX secolo. I pezzi principali includono Caravaggio, Fra Angelico, Pablo Picasso, Henri Matisse, Paul Cézanne, El Greco e Rembrandt. Il Fort Worth Museum of Modern Art espone artisti del XX secolo dopo il 1945 e contemporanei come Jean-Michel Basquiat, Richard Serra, Anselm Kiefer, Chuck Close e Charles Pollock.

Non lontano da Fort Worth, sulla Highway 377, si trova il Pate Museum of Transportation, dedicato a preservare il trasporto vecchio stile e ricco di belle automobili americane, Cadillac, Buick o Ford T’s.

Per sistemazioni alla moda: Virgin Hotel

Questo dicembre, Virgin Hotels aprirà un hotel di 200 stanze nel Design District di Dallas, alla moda e in crescita. L’hotel da 80 milioni di dollari si rivolgerà al nuovo viaggiatore esigente, offrendo Wi-Fi gratuito, cancellazione e checkout tardivi e un happy hour gratuito per gli ospiti. L’hotel offrirà tre concetti di ristorazione: il Commons Club, progettato per sentirsi come un club di “soli membri”, ma sarà aperto al pubblico. Il Pool Club offrirà spuntini leggeri e cocktail, e il Funny Library Coffee Shop includerà uno spazio di lavoro comune. L’hotel sarà la quarta proprietà pianificata per Virgin Hotels negli Stati Uniti.

Per maggiori informazioni sulla destinazione, visitare https://www.visitdallas.com/ e https://www.fortworth.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *