Daphnia pulex Leydig, 1860 – Daphnia pulce (The) – Presentazione


Presenza certa

Si tratta di un record sulla base di almeno un avvistamento provato in un periodo di 10 anni (20 anni per gli invertebrati poco conosciuti) che precede l’anno di riferimento e nessuna presunzione di estirpazione dall’ultimo record ottenuto né alcun dubbio sul carattere riproduttivo e consolidato di questa popolazione. Per le specie migratorie, la pr&easenza indicata&eae riguarda le aree di riproduzione.

Presenza probabile

Questo stato è basato su uno o più dei seguenti criteri:

  • una ricerca incompleta della specie ma presenza di ambienti favorevoli;
  • un’ecologia della specie compatibile con l’ipotesi della sua presenza;
  • un ultimo avvistamento attendibile di oltre 10 anni dalla data di riferimento, nessuna ricerca specifica recente e nessuna presunzione di estinzione da quella data;
  • un ultimo avvistamento attendibile di oltre 20 anni, nessuna ricerca specifica recente e nessuna presunzione di estinzione da quella data.

Assenza probabile o certa

Questo copre l’assenza, che è per natura più difficile da dimostrare della presenza. Questo status è basato su uno o più dei seguenti criteri:

  • una ricerca mirata intensa ma senza successo;
  • l’assenza di ambienti adatti;
  • una specie non osservata quando la sua presenza è facilmente rilevabile;
  • una presenza improbabile per ragioni storiche o biogeografiche.

Questo status deve essere assegnato anche a un dipartimento in cui la presenza della specie è occasionale.

Assenza legata a una scomparsa accertata

Caso particolare di assenza legata a una scomparsa accertata da meno di mezzo secolo (le vecchie scomparse sono trattate come “assenza probabile o certa”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *