DEF LEPPARD | Hysteria (1987) (Italiano)

X

Privacy e cookie

questo sito utilizza i cookie. Continuando, lei accetta il nostro uso di essi. Per saperne di più, compreso come controllare i cookie.

Perfetto!”

Pubblicità

R-10659346-1501868922-5337.jpeg Nel 1987, i Def Leppard pubblicano Hysteria: è chiaramente il loro miglior album o almeno il più famoso e il più venduto: 12 milioni all’epoca! Ma dobbiamo parlare del contesto in cui è stato pubblicato questo album leggendario: Pyromania (1983), il loro album precedente, fu un grande successo negli Stati Uniti. Mutt Lange non poteva produrre il loro futuro album (si era occupato del precedente) così Jim Steinman lo sostituì, ma fu un fallimento! I Leppard lo ringraziarono e assunsero Nigel Green (il loro ingegnere del suono) ma neanche questo funzionò. Il 31 dicembre 1984, Rick Allen ebbe un incidente d’auto e perse il braccio sinistro. Invece di sprofondare nel disordine, gli altri membri della band non persero la fiducia e non lo abbandonarono. Fu costruita una batteria adattata all’handicap di Allen. Alla fine Mutt Lange decide di aiutarli e prende i comandi. Con tutte queste avventure, avremmo potuto pensare che i Def Leppard avrebbero pubblicato un brutto seguito di Pyromania e invece è proprio il contrario, perché questo quarto album è più che riuscito.

Ecco i brani commentati uno per uno:
“Women”: canzone che apre l’album e che ci mette subito nella vasca da bagno! Gli assoli di Phil Collen sono incredibili!
“Rocket”: un successo, con un suono modificato nel mezzo della canzone e alcuni passaggi presi in prestito da alcune delle altre canzoni dell’album
“Animal”: il 1° successo dell’album. È una canzone pop con un suono duro. È semplice e l’assolo di chitarra è superbo (breve ma efficace!)
“Love Bites”: Straordinaria ballata che ha raggiunto il #1 nelle classifiche di tutto il mondo.
“Pour Some Sugar On Me”: La hit dell’album, un inno rock per eccellenza con riff taglienti.
“Armageddon It:” una canzone con un testo strano (in realtà prendono in giro le band che parlano solo di doom nelle loro canzoni) ma un altro successo con un assolo di Steve e un eccellente giro fuori da Phil.
“Gods Of War”: per me la migliore canzone dell’album, i riff di Steve Clark e l’assolo sono grandiosi.
“Don’t Shoot Shotgun”: canzone ritmica con un ritornello assassino!
“Run Riot”: proprio come “Don’t Shoot Shotgun”, con un assolo da paura.
“Hysteria”: l’altra ballata dell’album, Steve e Phil sono più melodici che mai!
“Excitable”: un’intro memorabile (Are you excitable!)
“Love And Affection”: una canzone che chiude l’album in modo grandioso con l’uscita di Steve.

Ief Leppard dimostrano con questo album di essere una delle migliori band Hard Rock. I due geni Steve Clark e Phil Collen mostrano il loro talento e il dono di creare grandi melodie. Questo album mostra anche che grande chitarrista era Steve Clark, i suoi riff erano sublimi, così come i suoi assoli e il suo contributo musicale era ENORME. Ma purtroppo questo album sarà l’ultimo per Steve che morirà il 9 gennaio 1991. La sua morte sarà la fine di un capitolo per i Leppard. Infatti Steve ha dato un tocco Rock ‘n Roll (e Hard Rock) alla band e senza di lui, il gruppo si allontana dall’Hard Rock per un Rock più classico, ma comunque buono. Il “Riffmaster” ci manca ancora terribilmente e lo stesso vale per i membri della band. Avremo l’opportunità di ascoltarlo ancora una volta nell’album Retroactive del 1993, ma bene (sniff!)… Rest In Peace, Steve “Steamin'” Clark (1960-1991) ! I fan dei Def Leppard non ti dimenticheranno mai.

Autore: FlyingV

Tracklist:
1. Donne
2. Razzo
3. Animale
4. Morsi d’amore
5. For Some Sugar on Me
6. Armageddon It
7. Gods Of War
8. Non sparare al fucile
9. Run Riot
10. Isteria
11. Eccitabile
12. Love And Affection

Musicisti:
Joe Elliott: Vocals
Phil Collen: Guitar
Steve Clark: Guitar
Rick Savage: Bass
Rick Allen: Drums

Producer:
Robert “Mutt” Lange

Advertisements

Share:

Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *