Definizione di mughetto

Il mughetto è una pianta erbacea perenne, alta circa 30 cm, costituita da rametti (detti anche pampini) ognuno dei quali ha due foglie strette alla base, che si aprono gradualmente per terminare in una punta. Ogni rametto ha due foglie strette alla base, che si aprono gradualmente per terminare a punta. Produce due fiori bianchi a forma di campana.

Il mughetto è tipico dell’emisfero nord, si trova in Europa, Asia e Nord America. Cresce principalmente nel sottobosco dove si moltiplica grazie al suo rizoma strisciante.

Per la sua etimologia, “muguet” deriva dal vallone “murguè” che ha dato muge, murguet, meurguet.Il mughetto fiorisce in primavera ed è altamente velenoso, ma ha comunque un’importanza in campo medico. Il suo nome scientifico è Convallaria majalis.

Il mughetto ha un singolo stelo non ramificato, eretto a forma di ambra da cui cresce un grappolo di fiori. Il mughetto è tipico dell’emisfero nord, si trova in Europa, Asia e Nord America. Il fusto ha delle guaine alla base, spesso marroni o viola. Dalla guaina si alzano due foglie basali, una inferiore e una superiore.

Nella classificazione classica, il mughetto è nella famiglia delle Liliaceae, ma nella classificazione filogenetica è classificato nella famiglia delle Ruacaceae o Asparagaceae.

Le campane bianche e le bacche rosse del mughetto contengono eteroside cardiotonico, che le rende tossiche.
I fiori raccolti all’inizio della fioritura così come le sue foglie, essiccate al buio, sono utilizzati in erboristeria nel trattamento delle malattie cardiache.

Il mughetto è anche usato come indicatore dell’età e della naturalezza di una foresta.

La riproduzione del mughetto

Mughetto

Il mughetto si riproduce in due modi: sessualmente e asessualmente o clonalmente. Si riproduce principalmente per lenta moltiplicazione della pianta attraverso le sue radici (rizomi).

Fiore del mughetto

Mughetto

L’infiorescenza del fiore del mughetto è un grappolo sostenuto da una spiga fiorita di circa venti fiori, di cui circa la metà arriva a fiorire. I fiori del mughetto non superano 1 cm. Sono portati da un pedicello ciascuno.

I fiori del mughetto sono bianchi, a volte rosa. I fiori inferiori hanno un pedicello più grande dei fiori terminali. I fiori del mughetto sono bianchi, a volte rosa. Il suo pistillo è formato da tre carpelli.

Simbolismo del mughetto

Il mughetto è associato a molti simboli in Europa, tra i simbolismi del mughetto ci sono:
il mughetto da sposa simboleggia 13 anni di matrimonio nel folklore francese;

  • in Andorra, Belgio, Francia e Svizzera, il mughetto viene offerto come regalo di “buona fortuna” ogni primo maggio, simboleggiando la felicità.
  • In Francia, questa tradizione fu resa ufficiale nel 1561 da Carlo IX, che chiese che le donne di corte ne ricevessero ogni primo maggio.
  • Il mughetto è diventato il fiore ufficiale della Finlandia nel 1982.

Il mughetto nella mitologia

  • Il mughetto è stato a lungo associato alla magia, considerato una pianta magica ipocrita.
  • Nella mitologia rumena, i Florales sono celebrati all’inizio di maggio in onore di Flora, la dea dei fiori.
  • Secondo la leggenda greca il mughetto fu creato da Apollo, dio del monte Pamasse, per tappezzare il terreno ed evitare che le sue nove muse si rovinassero i piedi.

Uso del mughetto

Il mughetto è usato sia in medicina che in profumeria. In medicina, è usato per trattare i problemi di cuore. In profumeria, è usato nella fabbricazione di profumi. Ha fatto il successo del profumo Diorissimo creato nel 1956 da Edmond Roudnitska per gli uomini. Attualmente, il mughetto è anche utilizzato nei profumi femminili come nota di cuore, sotto forma sintetica in particolare il terpineolo. È anche spesso usato per profumare i saponi.

Aggiornato il 08/02/2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *