Domande sulla salute 2020

Salve,

Hai una malattia degenerativa del disco Modic1 e vorresti sapere se questa condizione è considerata una malattia a lungo termine.

Come informazione generale sulla sua patologia, ecco prima un articolo della Società Francese di Chirurgia Spinale che spiega in una scheda paziente cos’è la malattia degenerativa del disco lombare (aggiornamento: 04/2015):

L’usura di un disco è chiamata malattia del disco, questa malattia del disco può essere normale o prematura; dovuta a sollecitazioni eccessive come il sovrappeso, il trasporto di carichi pesanti, il lavoro con vibrazioni, lunghi trasporti. Nella discopatia, il disco intervertebrale diventa disidratato, meno flessibile e quindi meno assorbente. Questo crea microtraumi locali e provoca dolori e contratture muscolari: si tratta di lombalgie.

http://www.sfcr.fr/uploads/media/default/0001/02/discopathie-degenerative-lombaire-20150520164817.pdf

Lei precisa che la sua malattia del disco è di tipo Modic 1. Ecco la spiegazione del Sig. Marty (Reparto di Reumatologia, Ospedale Henri-Mondor, Créteil.) : Segnale di tipo Modic 1 alla RM : “Il MAST*: il must o un mito” ? (La Lettre du Rhumatologue, No 404 – settembre 2014):

. Il segnale Modic 1 sulla risonanza magnetica corrisponde istologicamente all’edema del midollo osseo e all’infiammazione associata alla rottura della placca subcondrale. Il segnale Modic 1 può persistere per diversi anni, scomparire o progredire verso un segnale Modic 2 o 3 (3). Sono state formulate due teorie per spiegare il segnale Modic 1 alla RM:

– una teoria biomeccanica, secondo la quale il deterioramento degenerativo del disco degrada le condizioni meccaniche per il funzionamento del disco intervertebrale e delle strutture periferiche. L’applicazione ripetuta di carichi e forze di taglio alla fine produrrebbe microfratture delle placche subcondrali, causando una reazione infiammatoria delle placche subcondrali e del midollo adiacente. L’evidenza in letteratura che sostiene l’ipermobilità spinale associata alla presenza di un segnale Modic 1 al piano rilevante non stabilisce il legame causale tra i 2 fattori ;

– una teoria infettiva basata sull’evidenza di germi anaerobi poco virulenti (Propionibacterium acnes, Corynebacterium propinquum) nel materiale discale dei pazienti operati per un’ernia del disco (dal 7 al 53% a seconda degli studi)

https://www.edimark.fr/Front/frontpost/getfiles/21901.pdf

In merito alla gestione di questa patologia, vi suggeriamo di consultare le FAQ che abbiamo redatto: Vorrei informazioni sui temi della salute e del lavoro
http://www.cite-sciences.fr/fr/au-programme/lieux-ressources/cite-de-la-sante/une-question-en-sante/questions-frequentes/je-voudrais-des-informations-sur-la-problematique-sante-et-travail/

In particolare, troverete una tabella scritta dall’Istituto Nazionale di Ricerca e Sicurezza per la Prevenzione degli Incidenti e delle Malattie Professionali (INRS) che elenca le patologie che possono essere riconosciute come malattie professionali.

Tabella su Patologia ossea, articolare e periarticolare/Patologia articolare/Lesioni discali intervertebrali

RG 97: Affezioni croniche della colonna lombare causate da vibrazioni a bassa e media frequenza trasmesse a tutto il corpo

RG 98: Movimentazione manuale di carichi pesanti

RA 57: Condizioni croniche della colonna vertebrale lombare causate da vibrazioni del corpo intero a bassa e media frequenza

RA 57 BIS: Condizioni croniche della colonna vertebrale lombare causate dalla movimentazione manuale abituale di carichi pesanti

http://www.inrs.fr/publications/bdd/mp/recherche.html?typeRegime=R&motsCles=&planPatho=TABMALPRO_Pathologie%20osseuse%2C%20articulaire%20et%20p%C3%A9riarticulaire%2FPathologie%20articulaire%2FL%C3%A9sion%20des%20disques%20intervert%C3%A9braux

Per quanto riguarda la condizione a lungo termine, l’assicurazione sanitaria offre un file in cui troverete i passi da fare. https://www.ameli.fr/assure/droits-demarches/maladie-accident-hospitalisation/affection-longue-duree-ald/affection-longue-duree-ald#text_4788

Come non specialisti del diritto, non possiamo andare oltre e vi consigliamo di rivolgervi a diverse strutture più adatte:

– poiché appartenete al Servizio Civile Territoriale, vi consigliamo di passare attraverso il sito Collectivités-locales.gouv.fr, un portale statale al servizio delle collettività, che fornisce elementi più precisi riguardanti i dipendenti pubblici territoriali.
https://www.collectivites-locales.gouv.fr/faq-reclassement-maintien-dans-lemploi

– Il servizio sociale dell’assicurazione sanitaria
” In pratica, potete contattare il servizio sociale:
– per e-mail: Collegatevi al vostro conto ameli, rubrica “La mia casella di posta elettronica”;
– alla reception della vostra cassa di assicurazione malattia;
– sul sito web della cassa di assicurazione pensione e di malattia professionale / cassa regionale di assicurazione malattia dell’Île-de-France (Carsat / Cramif) della vostra regione;
– per telefono. “
https://www.ameli.fr/assure/droits-demarches/difficultes-acces-droits-soins/service-social

– il servizio Santé Info Droits che è “una linea d’informazione giuridica e sociale composta da giuristi e avvocati che si dedicano a rispondere a tutte le domande relative al diritto sanitario”
01 53 62 40 30 (prezzo di una chiamata normale)
– lunedì, mercoledì e venerdì: 14:00-18:00
– Martedì e giovedì: 14:00-20:00
http://www.france-assos-sante.org/sante-info-droits

Speriamo che troviate queste informazioni utili e che rimangano a vostra disposizione per qualsiasi ricerca documentaria in campo sanitario.

L’Health Matters Documentation Team,
il servizio di risposta online della Città della Salute.
Health Matters Service

NB: Grazie per aver permesso la pubblicazione della sua domanda. Potrai trovarlo nelle pagine di Health City (le domande e le risposte sono classificate per data)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *