Gestire il registro dalla linea di comando

Questo suggerimento permette di gestire il registro dalla linea di comando con il comando REG. Questo potrebbe essere utile in caso di un’infezione che impedisce l’accesso al registro o quando si vuole creare un batch che modifica il registro.
Note:

  • Manipolare il registro non è un’operazione facile. Si raccomanda di fare un backup del registro di sistema prima di fare qualsiasi cosa.
  • Se il nome della chiave o il valore che volete manipolare contiene uno o più spazi, allora dovete usare le virgolette. Per esempio:
    REG ADD "HKLM\Software\Nouvelle clé"
  • Nota dell’editore: altri saranno aggiunti presto.

Aprire il prompt dei comandi

Per iniziare, è necessario eseguire il prompt dei comandi con privilegi elevati:

  • Sotto XP:
    • Menu Start > Esegui
    • Scrivi cmd e conferma
  • Sotto Vista:
    • Menu Start > Tutti i programmi > Accessori
    • Clicca con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi > Esegui come amministratore

ottenere aiuto sul comando REG

Basta aggiungere /? dopo il comando.
Esempi:

REG /?
REG ADD /?
REG COPY /?

Aggiungi un elemento

Aggiungi una chiave

REG ADD \

Aggiungi un valore

REG ADD /V /T /D 

Lo switch /T è per specificare il tipo di valore da aggiungere. Possiamo avere sei tipi di valori:

  • REG_SZ
  • REG_MULTI_SZ
  • REG_EXPAND_SZ
  • REG_DWORD
  • REG_BINARY
  • REG_NONE

Aggiungi un valore predefinito

REG ADD /VE /D 

Cancella un elemento

Cancella una chiave

REG DELETE 

Cancella la chiave selezionata e tutti i valori e sottochiavi che contiene.

Eliminare un valore

REG DELETE /V 

Eliminare il valore predefinito

REG DELETE /VE

Modificare un elemento

Basta creare un nuovo elemento aggiungendo lo switch /F alla fine per sopprimere la richiesta di conferma della sovrascrittura del vecchio elemento.

Vedi anche

  • Struttura del registro
  • Le principali chiavi di registro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *