GTA 6 perde lo scrittore di lunga data e co-fondatore di Rockstar Dan Houser

Tutto sta cambiando a Rockstar Games, la casa di Red Dead Redemption e Grand Theft Auto, dato che il co-fondatore Dan Houser starebbe lasciando l’azienda.

Svelato in una dichiarazione della società madre di Rockstar Games, Take-Two Interactive, Houser (che era in congedo prolungato dalla primavera 2019) lascerà ufficialmente la compagnia l’11 marzo. Suo fratello Sam Houser rimarrà a bordo come presidente.

Era Ending

Houser, che ha servito diversi periodi come scrittore, produttore e doppiatore alla Rockstar, ha portato Rockstar Games a diventare uno dei più grandi sviluppatori del settore, con franchise come GTA e Red Dead che sono diventati alcuni dei più grandi venditori della storia. Grand Theft Auto 5 appare ancora regolarmente nelle liste dei bestseller mensili – nonostante abbia ormai quasi sette anni.

Tuttavia, lui e Rockstar sono finiti sotto esame tra le accuse di una cultura di brutale irrigidimento del personale all’avvicinarsi delle scadenze. Anche se in seguito ha chiarito che ha colpito solo il suo team di scrittura, Houser è stato criticato per aver vantato 100 ore di lavoro durante il completamento di Red Dead Redemption 2.

La partenza di Dan Houser lascia Rockstar Games in una posizione interessante in un momento cruciale per la società. Siamo all’apice dell’uscita delle console next-gen con il lancio di PS5 e Xbox Series X che incombe, e c’è molta attesa per vedere cosa farà l’inevitabile Grand Theft Auto 6 con il nuovo hardware. Mentre l’effetto della decisione di Houser di dimettersi non sarà sentito per un po’ dai giocatori, la sua influenza all’inizio lascia un grande vuoto da riempire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *