Guida notturna

Guida notturna in Costa Rica
Guidare in Costa Rica durante il giorno è molto semplice, ma guidare di notte è una storia diversa, per diverse ragioni.
I rari casi di parafanghi sono di notte. Fate attenzione!
Evitare il più possibile di pianificare lunghi viaggi dopo le 18.
Questi viaggi notturni dovrebbero essere ridotti al minimo e limitati ai viaggi tra l’hotel e il ristorante. Per esempio.

Quali sono le condizioni delle strade in Costa Rica?
Nido di struzzo

Anche se gli sforzi ci sono, le condizioni delle strade in Costa Rica non sono sempre ottimali, tanto meno di notte.
Durante il giorno, avrete la visibilità per vedere i cambiamenti della strada in arrivo, ma di notte, sarà molto difficile anticipare correttamente una buca (o anche un nido di struzzo) o gli attraversamenti di animali.
Senza illuminazione o vernice riflettente, la visibilità è ridotta. Dovrete fare affidamento solo sui fari del veicolo, il che può essere pericoloso per una guida sicura date le condizioni della strada.

Ticos e marciapiedi!
Senza marciapiedi i ticos camminano sul lato della strada!

Infine, oltre a quanto discusso sopra, i ticos camminano spesso sul lato della strada, senza flash o luci per distinguersi.
E siccome fa buio verso le 5:30/18:00… È spesso di notte che li attraversiamo: ancora una volta fate attenzione!!!

Perché gli animali non usano le strisce pedonali?
Cavalli su una pista in Costa Rica

Costa Rica è nota per la sua biodiversità. Non dobbiamo dimenticare che per sfuggire agli umani, molti animali vivono di notte. E anche loro attraversano le strade.
Sarebbe un peccato perdere un legame (o peggio) a causa di un coati che attraversa fuori dalle corsie.
O un tapiro accasciato sulla ghiaia. 🙂

Arrivare dopo l’aereo nel tardo pomeriggio?
Uscita dall'aeroporto di San Jose

Guidare stanchi, lo sanno tutti, è una cattiva idea.
Arrivare da un lungo volo è ancora peggio. Ma dopo una lunga giornata di escursioni nei parchi. O anche uno stint nelle sorgenti calde… Non c’è niente di meglio!
Impegnarsi in un lungo viaggio in auto a quel punto è solo una tentazione del diavolo.

Come organizzarsi?
Lazy in a Tree

I lunghi viaggi in auto sono meglio lasciati nel primo pomeriggio per arrivare a destinazione prima delle 18 (o anche delle 17:30). Questo vi permette di approfittare della freschezza mattutina per i parchi e le riserve (dove vedrete il massimo degli animali).
Questo vi permetterà inoltre di vivere con il sole, che è il meglio qui in Costa Rica: svegliarsi con esso (intorno alle 5:30/6:00) e addormentarsi con esso (beh, un po’ più tardi comunque).
E quindi approfittare del massimo delle attività che il paese ha da offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *