I 7 migliori deumidificatori 2021 – test deumidificatore & confronto

Che cos’è un deumidificatore?

Il deumidificatore si riferisce a un apparecchio elettrico il cui ruolo è quello di abbassare il livello di umidità dell’aria in una stanza o più semplicemente in uno spazio chiuso. È generalmente utilizzato per eliminare le conseguenze inerenti a troppa o a volte troppo poca umidità.

Il dispositivo funziona di solito sotto l’impulso di un compressore o anche a volte senza di esso. Il nostro confronto si concentra quindi su questo dispositivo la cui utilità al giorno d’oggi sta diventando molto importante.

Per chi è il deumidificatore?

Come abbiamo detto poco fa, il deumidificatore è per tutti. Che tu sia un lavoratore manuale, un alto funzionario o qualsiasi altra professione, è raccomandato sia per l’uso domestico che sul posto di lavoro.

Se almeno utilizzate una stanza o prendete in prestito spazi da un edificio, è l’alleato perfetto per aiutarvi a combattere i problemi di umidità. Tuttavia, per un funzionamento ottimale della tua attrezzatura, dovrai scegliere il modello migliore per godere dei benefici di questa utilissima attrezzatura.

Come funziona un deumidificatore?

Come funziona un deumidificatore?Un deumidificatore sfrutta il principio della condensazione.

L’attrezzatura assorbe l’umidità in eccesso nell’aria della stanza per eliminare l’effetto di saturazione, per prevenire la comparsa di muffe e per limitare l’umidità sulle pareti di stanze ed edifici.

Per funzionare, l’apparecchiatura utilizza il compressore per portare a freddo un tipo di radiatore sul quale si condensa l’acqua dell’atmosfera. L’aria deumidificata viene quindi portata a una temperatura calda e poi convogliata nella stanza o nell’edificio.

Alcune apparecchiature di deumidificazione fanno inoltre uso della molecola del cloruro di litio, nota per le sue proprietà di assorbimento e desorbimento dell’acqua dipendenti dalla temperatura.

Benefici &settori di applicazione

Quali sono i settori di applicazione e i benefici di un deumidificatore? Osserva la comparsa di muffa sulle pareti della sua stanza o del suo edificio? La condensa si sta diffondendo alle pareti delle vostre finestre? Ci sono cattivi odori che provengono dal tuo appartamento o anche dalla tua auto?'application et les avantages d'un déshumidificateur?

Le gocce d’acqua diventano visibili sulle vostre pareti durante il freddo? Sarebbe utile pensare di prendere un deumidificatore.

Vi permetterà di controllare l’umidità e vi darà una migliore qualità di vita. Il nostro confronto dimostra che è adatto a persone che vivono in coppia o da sole per aiutarle a pulire e sbarazzarsi degli effetti nocivi dell’alta umidità nelle loro stanze.

La migliore attrezzatura vi proteggerà da molti disagi respiratori e malattie legate all’organo dell’olfatto così come patologie allergiche in relazione allo sviluppo di acari della polvere, pollini, la presenza di polvere o anche l’umidità.

Quali tipi di deumidificatori ci sono?

Le prove dei deumidificatori mostrano fondamentalmente l’attrezzatura in tre varianti principali. Questi sono il deumidificatore a condensazione, il deumidificatore ad assorbimento e il deumidificatore chimico. Ecco le descrizioni nel nostro confronto.

Il deumidificatore a condensazione

Quali tipi di deumidificatori esistono?Conosciuto anche come deumidificatore a compressione, offre una modalità di funzionamento abbastanza semplice. In genere, un ventilatore agita l’aria su un evaporatore dove viene portata al freddo al di sotto di una temperatura nota come punto di rugiada.

Poi atterra su un condensatore per essere riscaldato e portato a una temperatura di soffiaggio. Nella sua fabbricazione, questo tipo specifico richiede la presenza di un compressore ma anche di un refrigerante come si vede negli elettrodomestici come i frigoriferi e i condizionatori d’aria.

Tutta l’umidità presente nell’edificio viene catturata in una vaschetta o portata allo scarico attraverso un tubo di evacuazione.

Deumidificatore ad assorbimento

Deumidificatore ad assorbimentoCon l’aiuto di un ventilatore, l’aria ambiente viene portata in una ruota alveolata ricoperta di gel di silice che fissa l’umidità atmosferica in modo superficiale. Per quanto riguarda la ruota, viene de-liquidata dall’aria calda chiamata aria di rigenerazione.

Anche chiamato deumidificatore ad assorbimento, è progettato per funzionare a piena velocità anche quando la temperatura scende e raggiunge i 5 gradi Celsius.

Per le persone che hanno intenzione di sbarazzarsi dell’umidità dai loro garage, una cantina, una terrazza, un seminterrato tra gli altri. Questo particolare tipo tende ad essere più energivoro di un modello a compressione per esempio.

Deumidificatore chimico

Il deumidificatore chimico si riferisce ad un’attrezzatura con un sistema di cattura dell’aria per mezzo di cristalli assorbenti.

Rappresenta un modello le cui capacità saranno essenziali per l’uso in un armadio o anche in un mobile, l’interno di un’automobile, un bagno di piccolo formato tra gli altri. Funziona quasi senza energia e non emette assolutamente alcun rumore.

Informazioni sui 7 migliori produttori

Quando si tratta di deumidificatori, molti produttori competono sul mercato attraverso modelli che combinano prestazioni, potenza ed eleganza. Il nostro confronto elenca tra i migliori e più famosi una breve lista di 7 progettisti di questa attrezzatura. Essi sono : Supra, Delonghi, Castorama, Einhell, Trotec, Teddington e Rubson.

  • Supra
  • Delonghi
  • Castorama
  • Einhell
  • Trotec
  • Teddington
  • Rubson
Supra costituisce una delle migliori marche francesi che dal 1873 si occupa della fabbricazione e della vendita di prodotti di riscaldamento e di trattamento dell’aria. È specializzata nella metallurgia, in particolare nella lavorazione dell’acciaio per fornire articoli di alta qualità. I suoi prodotti includono stufe a pellet, caminetti e accessori per caminetti, e attrezzature per il riscaldamento, tra gli altri.
L’etichetta Delonghi si riferisce a un marchio transalpino specializzato nella produzione di elettrodomestici e apparecchiature per il trattamento dell’aria. Citeremo per la prima categoria macchine da caffè e per la seconda classe condizionatori d’aria, radiatori, convettori tra gli altri. Il produttore si distingue in particolare per la migliore qualità dei suoi articoli altamente innovativi, la maggior parte dei quali mostra un eccellente rapporto qualità-prezzo.
Il marchio Castorama rappresenta una società di origine francese filiale della società britannica Kingfisher. È coinvolta nella distribuzione su larga scala di attrezzature per il fai da te, la decorazione o anche l’arredamento del tuo ambiente di vita o della tua casa tra gli altri. Il suo fatturato ha raggiunto un picco di circa 2.603 milioni di euro nel 2019.
Il marchio Einhell Germany AG si presenta come il produttore di origine tedesca di accessori e attrezzature elettriche da giardino e molti altri. È una filiale di ISC GmbH kwb Germany GmbH. Il suo fatturato è stato di circa 486 milioni di euro secondo le nostre fonti e ha migliaia di dipendenti diretti.
Il marchio Trotec, originario della Germania, è una delle migliori aziende del settore. Attraverso le sue due filiali si occupa di tutti gli aspetti relativi al design, al marketing ma anche al noleggio. Ha un’eccellente reputazione internazionale tra i clienti privati e professionali. Assicura la disponibilità di pezzi di ricambio per i suoi articoli.
Il marchio Teddington France è specializzato dal 1934 nel settore HVAC a beneficio dei professionisti. Offre un’ampia collezione di articoli di più di 800 riferimenti raccomandati agli uffici di progettazione. Deve la sua grande longevità e la sua crescita alla sua competenza ma anche alla qualità dei suoi prodotti che sono riconosciuti tra i migliori sul mercato.
Il marchio Rubson ha acquisito la sua notorietà in particolare grazie ai suoi deumidificatori in silicagel, uno dei migliori sul mercato. Produce anche altre gamme di prodotti di consumo. L’altra sua area di competenza sono le soluzioni di tenuta. L’azienda si dedica a offrire articoli di alta qualità per soddisfare le varie esigenze di protezione delle costruzioni da problemi di umidità e infiltrazioni.

Esempi di recensioni di prodotti

Prima di fare un acquisto di un articolo, devi assicurarti che soddisfi le tue esigenze. Di fronte all’insieme di modelli di deumidificatore disponibili sul mercato, il nostro test comparativo basato sulle recensioni degli utenti sarà di grande aiuto. Ecco i 4 migliori!

Inventor Fresh FRS-12L

Come valutare un deumidificatore?'évaluation d'un déshumidificateur ?Il vincitore del nostro confronto rimane ovviamente il modello di deumidificatore a compressore Inventor Fresh FRS-12L. È in cima alla nostra classifica secondo le recensioni dei consumatori. Il test lo descrive come la migliore attrezzatura in quanto vanta una capacità di filtrazione giornaliera di circa 12 litri.

È dotato di un pannello di controllo digitale che lo rende semplice da usare e di un timer. Offre un sistema di riavvio automatico e una modalità silenziosa. Ha un serbatoio d’acqua che offre un baluardo contro il trabocco.

Dopo i test, gli utenti di internet hanno dato le loro varie opinioni sul prodotto. Molti di loro apprezzano il buon rapporto qualità-prezzo. Inoltre, trovano questo campione molto efficiente. D’altra parte, esala troppo calore ed è anche un po’ rumoroso.

Omasi

Quali sono gli esempi di valutazione di un deumidificatore?'évaluation d'un déshumidificateur?Le opinioni dopo il test effettuato con i consumatori di questo deumidificatore indicano di questo modello che è efficiente e perfettamente compatto. Rimane meno inquinante per il fatto che non richiede una cartuccia chimica. Inoltre, appena il serbatoio si riempie, si spegne istantaneamente.

D’altra parte, il nostro confronto sottolinea anche i punti negativi che servono. Infatti, i consumatori deplorano la piccolezza del suo serbatoio e il suo livello di rumore troppo forte.

Secondo classificato nella nostra classifica dei migliori dispositivi, abbassa il livello di umidità dell’aria in particolare grazie alla sua capacità giornaliera di 300 ml.

Pro Breeze PB-06-EU-FBA-2

Questo modello di deumidificatore ha tutte le specifiche di un apparecchio professionale. Infatti, è adatto a stanze con una grande superficie con la sua capacità giornaliera stimata di 12 litri in particolare. Facile da usare, è dotato di un pannello digitale a sfioramento con display a LED. È la terza migliore attrezzatura secondo le opinioni degli utenti di Internet.

Le opinioni di questi ultimi descrivono un’attrezzatura efficiente e veloce, che offre una grande facilità di movimento grazie alla presenza delle sue ruote. Come svantaggi nel nostro test comparativo, la macchina ha una massa pesante ma anche un filtro che è difficile da rimuovere per la pulizia.

SUNTEC DryFix 20 Lumio

I diversi tipi di recensioni di deumidificatori?'évaluation d'un déshumidificateur?Secondo le recensioni degli utenti internet, questo campione di deumidificatore chiude il passo del nostro confronto.

Questa è l’attrezzatura giusta per spazi molto grandi.

Ha un serbatoio d’acqua con una capacità di 4 litri oltre a un tubo di scarico per dirigere l’acqua di condensa fuori dalla stanza.

E’ dotato di un meccanismo di purificazione dell’aria che funziona per mezzo di uno ionizzatore al plasma ma anche di un filtro al carbonio.

L’attrezzatura opzionale offerta è una funzione di asciugatura del bucato. Arrivando al quarto posto tra i migliori della categoria, offre una buona potenza. D’altra parte, è abbastanza rumoroso.

Svantaggi e svantaggi descritti nelle recensioni dei clienti

Il deumidificatore, nonostante i suoi molti vantaggi, ha anche alcuni difetti. Per quanto i test lodino il prodotto, possono anche decantarlo su certi punti. Qui sono raggruppate nel nostro confronto le varie opinioni degli utenti di Internet sul prodotto.

Svantaggi del deumidificatore

I vantaggi offerti da questo dispositivo sono molteplici:

  • La sua praticità: semplice da usare e facile da installare;
  • Leggerezza: Facile da trasportare;
  • Potente ed efficiente con grande velocità di azione;
  • Grande capacità di filtraggio;
  • Basso livello di rumore;
  • Modello economico;
  • Basso livello di inquinamento;
  • Essiccatore opzionale.

Svantaggi del deumidificatore

Il test del deumidificatore evidenzia le recensioni negative dei consumatori. Ecco l’essenza di loro nel nostro confronto. Secondo molti utenti, l’attrezzatura rimane abbastanza pesante.

  • Emette rumore e ha un serbatoio di dimensioni relativamente piccole.
  • Tende ad aumentare il livello di calore dell’ambiente ed è spesso abbastanza complicato rimuovere il filtro per mantenerlo.
  • La connessione wifi di cui sono dotati gli ultimi modelli non è funzionale.
  • Inoltre, alcuni si lamentano di trovare depositi di ghiaccio nel serbatoio e in alcuni il manuale d’uso non dettaglia sufficientemente le istruzioni per l’uso.

Frequenti carenze e difetti – A cosa fare attenzione quando si acquista un deumidificatore?

Questi sono i criteri a cui dovresti fare riferimento per identificare la migliore attrezzatura al momento dell’acquisto.

Siccome ci sono una varietà di gamme sul mercato, in questo confronto daremo alcuni indizi. Sono i seguenti: capacità di pompaggio, portata, dimensioni del serbatoio dell’acqua, sistema igrostatico e molte altre caratteristiche.

Capacità di pompaggio

Si misura in litri. Rappresenta la quantità giornaliera di acqua che il deumidificatore può effettivamente filtrare. Per l’uso privato in casa, il modello migliore dovrebbe avere una capacità compresa tra i 5 e i 30 litri a seconda delle dimensioni della stanza.

La gamma

Cosa cercare quando si acquista un deumidificatore?Questo criterio si riferisce in realtà alla superficie che il deumidificatore dovrà trattare. La gamma è valutata in metri quadrati. I test dimostrano che la cosa più importante è valutare innanzitutto le dimensioni dell’edificio o della stanza colpita dall’umidità prima di procedere alla scelta dell’attrezzatura di deumidificazione.

Il miglior dispositivo mostra una gamma normale tra 50 e 120 metri quadrati per garantire la sua efficacia.

La dimensione del serbatoio

La dimensione del serbatoio determina i criteri del miglior deumidificatore. Questo perché il serbatoio serve a contenere la quantità d’acqua dell’aria filtrata. Più è piccolo, più velocemente si riempirà e richiederà uno svuotamento più frequente.

In base al volume della stanza da trattare, si dovrà scegliere la dimensione del serbatoio che si adatta. Il nostro confronto mostra che dovresti contare tra 0,5 litri e 2 litri per un modello standard.

Il sistema igrostato e le caratteristiche principali

Cosa cercare quando acquisti un deumidificatore?Il sistema igrostato del deumidificatore ti permette di regolare il livello di umidità nella stanza o addirittura nell’edificio.

Offre anche la sua stabilizzazione per permettere all’aria di non essere troppo secca. I confronti mettono in evidenza le caratteristiche che si distinguono da un modello all’altro.

Questi includono il meccanismo anti-traboccamento, il timer della modalità notturna o anche l’opzione di spegnimento automatico.

I migliori umidificatori sono di solito dotati di questi.

Cosa dice la scienza sul deumidificatore?

L’umidità in quanto tale può essere innocua finché i livelli non superano il 50%. Altrimenti, l’umidità può essere dannosa per la salute perché favorisce poi lo sviluppo di muffe e acari della polvere, che causano problemi di salute.

L’uso di un deumidificatore si rivela quindi importante per controllare e diminuire il livello di umidità di una stanza.

Un deumidificatore aiuterà, in termini di salute, a prevenire conseguenze come le allergie, che potrebbero essere causate da troppa umidità nel tempo.

Nuovi prodotti in arrivo

Secondo il nostro confronto, le linee non dovrebbero muoversi troppo tra i produttori di deumidificatori. La tendenza attuale è verso modelli leggeri con un look raffinato ed elegante. Anche la capacità degli attuali serbatoi non dovrebbe cambiare. Le innovazioni potrebbero riguardare nuove caratteristiche.

Alternative al deumidificatore

Quali sono le alternative al deumidificatore? Questo è il sistema chiamato ventilazione meccanica controllata (CMV).

Questa alternativa offre una ventilazione atmosferica. I test del nostro confronto mostrano che questo meccanismo si presenta essenzialmente in due componenti: il CMV a flusso singolo e il CMV a flusso doppio.

Il semplice CMV basa il suo funzionamento su un estrattore elettrico. Offre un assorbimento dell’aria dall’interno per fare spazio all’aria dall’esterno.

Il doppio flusso CMV d’altra parte offre il riscaldamento o anche il raffreddamento dell’aria dall’esterno all’interno per mantenere il livello di temperatura nella stanza.

Link e fonti supplementari

  • www.henkel.com
  • www.maisonae.fr
  • www.airandme.co.uk
  • www.climpus.com
  • www.gteestepourvous.com
  • www.supra.fr

FAQ

Come può il deumidificatore aiutarmi a combattere le allergie?

Un ambiente con troppa umidità promuove la crescita di batteri di ogni tipo. I test mostrano che sopra il 50%, gli acari della polvere e le muffe possono riprodursi e diffondersi. Questi agenti sono responsabili delle allergie. Con l’uso di un deumidificatore, il livello di umidità scenderà, causando un progressivo rallentamento della popolazione batterica nell’ambiente. Meno elementi patogeni ci sono, meno probabilità ci sono di sviluppare allergie dovute alla presenza di un gran numero di agenti. Per chi è allergico alla polvere, più spesso l’apparecchio viene usato nella stanza, più pulito sarà. E alla fine, meno ti ammalerai.

Dove posso mettere il mio deumidificatore?

Per l’uso domestico, potresti anche mettere il tuo deumidificatore nella stanza da trattare. Altrimenti, l’apparecchiatura è adatta per lo stoccaggio in cantina o in lavanderia o in spazi con alti livelli di umidità. Tuttavia, se non avete queste aree in casa, potete conservare l’attrezzatura ovunque abbiate spazio. Basta che non ingombri la passerella.

Come mantenere il deumidificatore?

In generale, il deumidificatore richiede poca manutenzione regolare. Dato che ha un serbatoio, il riflesso in termini di pulizia dell’attrezzatura consiste nello svuotare il contenitore o più semplicemente scaricare l’acqua che contiene. I modelli che sono dotati di tubi flessibili rendono il compito più facile. Tutto quello che dovete fare è collegare il raccordo a un’uscita di scarico per liberare il serbatoio dall’acqua di scarico. Il resto dell’unità, d’altra parte, non ha alcun blocco che possa essere pulito. Ecco perché è prudente non lavare l’unità.

Altri argomenti della categoria Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *