I Pacers sono maledetti, è il turno di David West…

Di questo passo, Frank Vogel sarà costretto ad affrontare la realtà: la sua squadra non potrà competere per i playoff. Dopo l’infortunio di Paul George, la partenza di Lance Stephenson, gli Indiana Pacers devono affrontare l’infortunio di David West. Uno dei pilastri dello spogliatoio della franchigia si è fatto male alla caviglia durante la vittoria dei Pacers sui Dallas Mavericks. Secondo le ultime notizie, l’ala soffre di una distorsione, ma la gravità dell’infortunio deve ancora essere determinata (oggi si sottopone a una risonanza magnetica). Dopo la partita, Frank Vogel ha accusato:

“Cambia le cose per noi, ma dobbiamo gestirlo come se fosse la stagione regolare. Continueremo a giocare le prossime partite come se fosse la stagione regolare, quindi Luis Scola sarà il titolare e vedremo come ci regoleremo nella nostra rotazione”, ha commentato Frank Vogel a IndyStar.

Dopo un successo alle World Series con l’Argentina a livello individuale, Luis Scola avrà la sua occasione di brillare ancora nella NBA in assenza di David West. Ma il veterano 34enne non è davvero impaziente di questa opportunità:

“Ci mancherà perché è un membro chiave della squadra. Ovviamente, per lui e per noi, è meglio se è in grado di giocare, ma probabilmente non sarà così. Non possiamo pensarci troppo e continuare ad andare avanti.”

Oggi, David West si sottoporrà a dei test per definire la sua indisponibilità, ma lo staff medico dei Pacers sembra pessimista in quanto la sua distorsione sarebbe piuttosto significativa. In ogni caso, dopo il terribile infortunio di Paul George, inizia a fare molto per la franchigia guidata da Frank Vogel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *