Il controllo tecnico in Belgio

  • Coronavirus: fare un appuntamento è obbligatorio (contenimento novembre 2020)
  • Innovazioni 2019 per gli antenati

Circa 4,5 milioni di veicoli sono controllati ogni anno da ispettori del controllo tecnico. Perché l’uso di un veicolo, qualunque esso sia, genera un’usura progressiva che porta irrimediabilmente allo squilibrio di certe parti e quindi a un calo delle prestazioni e della sicurezza. Inconsciamente, il conducente si abitua alla diminuzione delle capacità tecniche del suo veicolo. Da qui il controllo tecnico, che è obbligatorio per i veicoli privati e commerciali, e che è lì per garantire la sicurezza degli utenti, ma anche degli altri utenti della strada. L’ispezione tecnica assicura anche che i veicoli siano conformi alle norme ambientali in vigore, il che contribuisce alla riduzione dell’inquinamento atmosferico. La misurazione delle emissioni è uno dei punti di controllo obbligatori. Il centro di controllo tecnico rilascia anche il Car-Pass.

  • Quanto costa?
  • Come presentare un reclamo?
  • Auto usate e Car-Pass
  • Vecchi
  • Come prepararsi per la visita?

Principio

In linea di principio, la prima ispezione viene effettuata per la prima volta al quarto anniversario di un’auto acquistata nuova. È l’amministrazione che vi informerà automaticamente per posta della necessità di passare il controllo. In seguito, si effettuano controlli periodici ogni anno. Tuttavia, c’è un sistema di bonus dove la periodicità può essere estesa fino a 2 anni se il veicolo soddisfa cumulativamente i seguenti punti:

  • Il veicolo ha un certificato verde – cioè non è stato rimarcato durante il precedente passaggio
  • Ha un chilometraggio inferiore a 100.000 km
  • È presentato in tempo
  • Ha meno di 6 anni
  • Non traina rimorchi superiori a 750 kg

il controllo tecnicoIn questo caso, il veicolo riceve un certificato di ispezione la cui validità non è uno, ma due anni. Si prega di notare, tuttavia, che il sistema di bonus si applica alle automobili, auto combinate e minibus, a meno che i veicoli di cui sopra siano dotati di un sistema di traino per rimorchi con una massa superiore a 750 kg, nel qual caso sono ancora soggetti a ispezione annuale. Si noti che per i veicoli utilizzati per il trasporto di persone a pagamento, per le lezioni di guida e per i veicoli offerti a noleggio con conducente, la periodicità è, invece, di 6 mesi.

Passare l’ispezione, dettagli pratici

Per passare l’ispezione tecnica, è fortemente consigliato di prendere un appuntamento per evitare lunghe code. Non dimenticate di portare i documenti necessari come la carta di circolazione, il certificato di conformità, un documento di assicurazione (dal 1 novembre 2013) e il vecchio certificato di ispezione, che, tra l’altro, deve essere trovato con gli altri documenti di bordo perché è anche richiesto dalle forze dell’ordine come parte di un controllo di routine. Infine, va da sé che il veicolo deve essere dotato di una targa, la sua targhetta di identificazione e il suo numero di telaio devono essere visibili.

Dove fare il controllo tecnico?

Ci sono 77 centri di controllo tecnico sul territorio belga. Quindi ce n’è sempre uno nelle vicinanze. I centri sono aperti durante il giorno, ma si consiglia vivamente di prendere un appuntamento gratuito per evitare le code.

Cosa costa*?

Novità 2021: in Vallonia, le tariffe per la visita di controllo tecnico sono state semplificate. L’ispezione periodica per un’auto è ora una tassa fissa di 48 euro. La tassa richiesta per un’ispezione occasionale è fissata a 72 euro. Una riduzione è prevista per le auto elettriche.

Il servizio di base per un’auto cosiddetta classica (o M1) è di 33,00 euro. Ma si noti che il conto può aumentare rapidamente come per esempio per il controllo ambientale (+4,20 € per un benzina/GPL/CNG o + 12,60 € per un Diesel). Un rapporto “tuning” costa 8,40 €. Dovete anche sapere che presentare il vostro veicolo in ritardo vi costerà 8,40 € il primo mese, ma molto di più in seguito (fino a 30,00 €). Infine, se volete vendere la vostra auto usata, dovete sottoporla a un controllo tecnico di seconda mano, che costa 59,40 euro. Per sapere tutto sul costo dell’ispezione tecnica, consultate la tabella delle tariffe.

Auto di seconda mano

L’ispezione dell’usato fornisce al potenziale acquirente, oltre al certificato di ispezione, un rapporto contenente informazioni sulle condizioni tecniche del veicolo, mentre il Car-Pass – questo documento che certifica il chilometraggio effettivo del veicolo – viene rilasciato automaticamente con il rapporto. Il prezzo* per questo controllo è di 59,90€ a 72€.

Il Car-Pass, un sesamo prezioso

tunnel di controllo Il Car-Pass è il documento richiesto quando si acquista un’auto usata. Questo significa che deve essere ottenuto prima di una rivendita di seconda mano. Si ottiene entrando nel controllo tecnico e costa* 8,90 €.

Attesta il reale chilometraggio dell’auto. È una specie di carta d’identità che cerca di proteggerti da certe truffe chilometriche.

Quali sono le sanzioni in caso di fallimento?

carta rossa

In caso di fallimento o carta rossa, dovrai rifare il controllo tecnico con tutti i vincoli che questo comporta in termini di tempo o finanziari (costo extra del passaggio). Segui i nostri consigli qui sotto per evitare spiacevoli sorprese.

Puoi fare un’obiezione?

Se i risultati del controllo tecnico non sono di tuo gradimento o se vuoi fare un’obiezione, ci sono diverse soluzioni a tua disposizione per presentare un reclamo. In primo luogo, potete porre le vostre domande al responsabile della stazione e alla direzione del centro in cui avete effettuato l’ispezione. Se ancora non avete successo, è possibile ricorrere al Ministero della Regione in cui il veicolo è stato controllato.

  • Per la Regione Vallonia: DGO2 – Mobilità e vie navigabili, Direzione Certificazione e Approvazione, Boulevard du Nord 8, 5000 Namur [email protected]
  • Per la Regione Bruxelles-Capitale: SPRB Brussels Mobility, CCN – Rue du progrès 80 box 1,1035 Bruxelles [email protected]
  • Per la Regione Fiamminga: Dept. Mobiliteit en Openbare Werken, Afdeling Beleid Mobiliteit en Verkeersveiligheid/Cel Homologatie en Technische keuring, Koning Albert II-laan 20 bus 2, 1000 Brussel www.mobielvlaanderen.be/contactpunt

Oldtimer o antenati, auto più vecchie di 25 anni

In Vallonia

  • I veicoli tra i 25 e i 30 anni devono passare attraverso il centro di ispezione auto ogni anno per verificare la loro conformità alle norme tecniche in vigore al momento della prima registrazione.
  • Gli antenati da 30 anni registrati con una targa “O” devono andare al controllo tecnico antenato ogni 2 anni.
  • Attenzione: gli antenati di più di 30 anni che rappresentano “interesse storico” saranno esentati dal controllo.
  • I 30-50 anni senza targa antenato “O” dovranno continuare a passare attraverso il controllo auto ogni anno.
  • I più di 50 anni in targa “O” non dovrà più andare al centro di ispezione.

Nelle Fiandre

  • Il controllo tecnico è annuale per i veicoli tra 25 e 30 anni.
  • L’ispezione dell’auto ha luogo ogni 2 anni per i veicoli con più di 30 anni e meno di 50 anni con una targa di antenato.
  • L’ispezione ha poi luogo ogni 5 anni per gli antenati più di 50 anni, senza distinzione.
  • Attenzione: nuovi controlli nelle Fiandre sull’illuminazione, con rischio di certificato rosso

A Bruxelles

  • Dal 2019, le auto dai 25 ai 30 anni con una targa O dovranno segnalare ogni anno.
  • Le auto da 30 a 50 anni dovranno controllare ogni 2 anni.
  • Il controllo avrà luogo ogni 5 anni per le auto d’epoca oltre i 50 anni.
  • Queste misure saranno valide solo nel 2020 per i veicoli che hanno già più di 30 anni nel 2019.

Siccome il certificato di ispezione tecnica è un documento valido in tutto il Belgio, è possibile far controllare il proprio veicolo in un’altra regione.

Consigli per passare

Passare l’ispezione tecnica è già una questione di buon senso. Con questo intendete che molti controlli possono essere effettuati da voi, come per le gomme (controllate l’indicatore di usura) o i tergicristalli. Per il resto, come la regolazione dei fari, il controllo dei freni, degli ammortizzatori o del livello di inquinamento (se il motore è stonato, per esempio), è consigliabile andare dal vostro rivenditore abituale o da un centro di controllo autorizzato come Auto 5, Midas o Bosch Car Service. Infine, l’auto deve essere pulita e il bagagliaio deve essere libero da bagagli e simili.

* Tariffe in vigore nel 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *