Il problema della parte introduttiva del codice civile – Perseo

IL PROBLEMA DELLA PARTE INTRODUTTIVA DEL CODICE CIVILE*

di

Prof. Octavian IONESCU

1. I grandi sistemi giuridici del mondo riflettono le concezioni del diritto privato attraverso i principi fondamentali e la tecnica dei codici civili dei diversi paesi.

Tenteremo di cogliere, nel presente studio, uno degli aspetti di queste concezioni, cioè: quello che potremmo chiamare la parte introduttiva di un codice civile.

Anche se molto importante, il problema si pone raramente al di fuori della redazione di un nuovo codice civile. In questa occasione, si discute l’utilità e l’estensione di questa parte introduttiva.

Dopo l’entrata in vigore del codice, sono le applicazioni dei principi contenuti in questa parte del codice ad essere considerate.

2. In generale, tutti i codici civili contengono una parte introduttiva. La questione è piuttosto come deve essere concepito: nella forma sintetica di un titolo preliminare o di un libro, che esprime la concezione francese e latina in generale, o nella forma altamente sviluppata di una parte generale, incontrata nel codice civile tedesco e nelle legislazioni civili derivate da esso.

Lo scopo di questo lavoro è di stabilire le differenze che esistono tra queste due concezioni e di precisare le loro caratteristiche, esaminando un certo numero di codici e di bozze preliminari, per quanto possibile di data recente, o anche in corso di elaborazione.

3. A prima vista, si potrebbe avere l’impressione che il problema della parte introduttiva di un codice civile sia una semplice questione di tecnica legislativa. In effetti, questa parte introduttiva rimane strettamente legata alla classificazione delle materie di un codice civile. Ora, una tale operazione non è solo tecnica, è allo stesso tempo profondamente

(*) Permettetemi di considerare questo lavoro come un modesto omaggio alla scienza giuridica francese e soprattutto alla facoltà di diritto di Parigi, dove ho passato lunghi anni di studio.

Il mio pensiero riconoscente rimane fedele alla memoria dei grandi maestri che ho avuto lì e ai principi del diritto che mi hanno insegnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *