Il vostro rapporto di credito e il punteggio di credito

Calcolo del vostro punteggio di credito

Il vostro punteggio di credito è un quadro numerico della vostra capacità di credito. Va da 300 (scarso) a 900 (eccellente). Un punteggio di 650 generalmente vi qualifica per la maggior parte dei prestiti e carte di credito o linee di credito.

Per stabilire il vostro punteggio di credito e determinare se il rischio di credito è accettabile, ogni potenziale prestatore assegnerà al vostro conto un punteggio in due parti basato sul vostro rapporto di credito Equifax o TransUnion.

La prima parte consiste in una lettera che indica il tipo di credito:

  • R: credito rotativo (come le carte di credito)
  • I: credito rateale (come i mutui, il finanziamento di veicoli e i prestiti personali)

La seconda parte è un punteggio che riflette le vostre abitudini di credito. Nella maggior parte dei casi, queste informazioni rimangono sul vostro rapporto di credito per sei anni, con l’eccezione delle opzioni di gestione del debito e delle richieste dei creditori, che in genere svaniscono dopo tre anni.

Pagamento Descrizione
1 Paga come concordato (in tempo)
2 tra 31 e 59 giorni di ritardo
3 tra 60 e 89 giorni in ritardo
4 Tra 90 e 119 giorni di ritardo
5 Più di 120 giorni di ritardo
7 I rimborsi sono fatti sotto un’opzione di gestione del debito (proposta del consumatore, sessioni di consulenza sulla gestione finanziaria, programma di gestione del debito, ecc.)
8 Ripresa
9 Radiazioni per “crediti inesigibili”

Fattori di ponderazione

I punteggi di credito spesso variano da creditore a creditore, dato che ogni istituzione usa la propria formula per calcolarlo. La maggior parte delle volte varia solo leggermente, ma queste differenze possono ancora influenzare la vostra idoneità al credito, la quantità di credito per cui vi qualificate e il tasso di interesse.

Equifax calcola l’impatto di ogni fattore utilizzando la seguente ponderazione approssimativa:

Ponderazione approssimativa Fattore
35%; Abitudini di pagamento

  • Come hai pagato il tuo debito?
  • Hai rispettato i termini di rimborso?
  • Hai saltato i pagamenti o hai pagato in ritardo?
  • I tuoi creditori hanno intrapreso azioni di recupero contro di te?
30% Credito usato e disponibile

  • Tieni un saldo mensile sui tuoi conti di credito?
  • In generale, quanto credito stai usando rispetto al tuo limite di credito?
15% Storia del credito

  • Quanti conti di credito hai attualmente?
  • Da quanto tempo sono aperti?
  • Da quanto tempo sono in regola?
10% Informazioni pubbliche

  • Ha dichiarato bancarotta o una proposta di consumo in passato?
  • C’è qualche altra informazione pubblica che potrebbe rivelare un rischio di credito (pegni, pignoramenti, decisioni del tribunale, ecc.)?
10% Controllo delle informazioni

Ogni volta che si fa domanda di credito, risulta in un controllo delle informazioni, che lascia una nota sul vostro file. Troppe di queste domande in un breve periodo di tempo danneggiano il vostro punteggio di credito. D’altra parte, se richiedete una copia del vostro rapporto di credito o i vostri creditori esistenti ottengono una copia aggiornata, il vostro punteggio di credito rimarrà intatto.

Altre informazioni

I creditori a volte vogliono sapere da quanto tempo siete impiegati e vivete al vostro indirizzo attuale, e per indagare sul vostro livello di reddito, tra le altre cose.

Migliora il tuo punteggio di credito

Per una serie di ragioni – non solo per ottenere un aumento del tuo limite di credito, credito aggiuntivo, o un tasso di interesse più competitivo – è nel tuo migliore interesse massimizzare il tuo punteggio di credito. Molti padroni di casa eseguono controlli di credito sui nuovi inquilini. Inoltre, i datori di lavoro canadesi possono legalmente chiedere i punteggi di credito dei candidati come parte di un controllo completo del background.

È anche importante essere chiari sui vostri obiettivi e aspirazioni: avete intenzione di comprare una casa un giorno? Cosa succede se vuoi comprare un nuovo veicolo? Più alto è il tuo punteggio di credito, più porte ti si apriranno.

Questi sono alcuni consigli della Financial Consumer Agency of Canada su come aumentare il tuo punteggio di credito.

Monitorare lo storico dei pagamenti

Lo storico dei pagamenti è il fattore più importante che influenza il tuo punteggio di credito. Per migliorarlo:

  • fate sempre i vostri pagamenti in tempo;
  • pagate almeno il pagamento minimo ogni mese (idealmente l’intero saldo);
  • contattate immediatamente il creditore se avete problemi a pagare la vostra fattura;
  • non mancate mai un pagamento, anche se contestate una fattura.

Usa saggiamente il credito

Non superare mai il tuo limite di credito ed evita di usare più del 35% del tuo credito disponibile quando possibile. Più credito usi, maggiore è il rischio per i tuoi creditori, anche se paghi il saldo completo in tempo.

Per determinare il tuo uso ottimale del credito, somma i limiti di tutti i tuoi prodotti di credito (carte di credito e linee di credito, prestiti, ecc.), e moltiplicare il totale per .35.

Per esempio, se avete una carta di credito con un limite di 5.000 dollari e una linea di credito con un limite di 10.000 dollari, avete 15.000 dollari di credito. Quindi, cerca di non prendere in prestito più di $5.250 alla volta ($15.000 x .35 = $5.250).

Aumenta la lunghezza della tua storia di credito

Più a lungo il tuo conto di credito rimane aperto, migliore sarà il tuo punteggio di credito. In altre parole, è probabile che conti relativamente nuovi abbassino il vostro punteggio di credito. Anche se avete un vecchio conto trasferito in un conto appena aperto, i vostri creditori considerano il credito come nuovo.

Come esempio, alcune compagnie di carte di credito vi offriranno un tasso d’interesse promozionale sul vostro attuale saldo se lo trasferite in un nuovo prodotto. Attenzione! Il nuovo conto può essere più economico a breve termine, ma potrebbe danneggiare la vostra affidabilità creditizia in generale.

Cercate di non chiudere un conto che avete da molto tempo, anche se non vi serve più. Usalo occasionalmente per mantenerlo attivo, e controlla il tuo contratto per assicurarti che non ti vengano addebitate spese di servizio se il conto rimane aperto senza essere usato.

Limita le richieste di credito e i controlli del credito

È normale e accettabile usare il credito di tanto in tanto. Tuttavia, se ci sono troppi controlli di credito sul tuo file, i prestatori possono pensare che stai cercando di ottenere credito in fretta o che vivi al di là dei tuoi mezzi.

Ogni controllo sul tuo rapporto di credito come risultato di una richiesta di credito abbasserà il tuo punteggio di credito. Chiunque guardi il vostro rapporto di credito noterà questi controlli e potrebbe vederli come un rischio maggiore.

Questi sono esempi di controlli:

  • domande di carte di credito e prestiti;
  • nuovi contratti di telefono cellulare o di servizi;
  • alcune domande di affitto;
  • alcune domande di lavoro.

Per limitare il numero di controlli di credito sul tuo record:

  • limita le tue richieste di credito;
  • quando acquisti una nuova auto o un mutuo, se fai domanda a più prestatori in un periodo di due settimane, saranno combinati e processati come una sola domanda;
  • fai domanda di credito solo quando c’è un reale bisogno.

Varia i tuoi strumenti di credito

Utilizzare solo un tipo di credito, come una carta di credito, potrebbe influenzare negativamente il tuo punteggio di credito. I creditori vi guarderanno con favore se avete una varietà di prodotti di credito, come una carta di credito, un prestito per l’auto e una linea di credito.

Detto questo, cercate di usare il credito saggiamente; se vi indebitate troppo o non riuscite a fare i pagamenti in tempo o per intero, il vostro punteggio di credito ne soffrirà. Perciò, evita qualsiasi debito che non puoi gestire.

Controlla il tuo rapporto di credito

Se lo richiedi, gli uffici di credito sono tenuti a fornirti gratuitamente una copia del tuo rapporto di credito. Controllate di tanto in tanto per assicurarvi che le informazioni su di esso siano accurate e aggiornate. Potete contattare Equifax online o per telefono direttamente al 1-800-465-7166, o TransUnion al 1-800-663-9980.

Se trovate delle informazioni errate nel vostro rapporto di credito, avvisate immediatamente l’agenzia di segnalazione. Gli uffici di credito sono tenuti per legge a ricevere le questioni portate alla loro attenzione. Se non sei soddisfatto del modo in cui la tua pratica viene gestita, puoi presentare un reclamo al tuo ministero provinciale che si occupa dei problemi dei consumatori.

Soluzioni al debito

Sei sopraffatto dal debito e preoccupato che stia danneggiando il tuo rapporto di credito e il tuo punteggio di credito? Contattate ora un fiduciario d’insolvenza autorizzato per una consultazione confidenziale gratuita.

Insieme, rivedrete la vostra storia di credito e discuterete i vostri problemi e obiettivi in modo da poter ricominciare da capo. Potrebbe essere idoneo per una soluzione di debito come una proposta di consumo o una bancarotta. Il vostro fiduciario può anche essere in grado di fornirvi strategie o indirizzarvi ad altri per uscire dal debito una volta per tutte.

Il vostro fiduciario d’insolvenza autorizzato vi aiuterà a prendere la decisione che meglio si adatta alle vostre esigenze, in modo da poter ritrovare la vostra salute finanziaria e superare eventuali ostacoli che potrebbero impedirvi di realizzare i vostri piani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *