Infermieri di pratica avanzata in dermatologia


Interrogazione scritta n. 08104 di Michel Amiel (Bouches-du-Rhône – LaREM)

pubblicata nella GU Senato del 13/12/2018 – pagina 6353

Mr. Michel Amiel richiama l’attenzione del Ministro della Solidarietà e della Salute sulla questione degli infermieri di pratica avanzata in dermatologia.
L’accesso alle cure rimane un problema nel nostro paese, ed è un freno all’aspetto preventivo della medicina.
Mentre il problema della salute visiva è stato posto molte volte, la riflessione sui temi della rete territoriale e dell’accesso alle cure in dermatologia è stata a lungo dimenticata.
Inoltre, alcune malattie della pelle non sono individuate abbastanza presto.
Per esempio, i tumori della pelle (carcinomi e melanomi) non possono essere “screenati” in senso stretto, dato che non possono essere identificati prima della comparsa dei sintomi, ma possono essere individuati il più presto possibile attraverso regolari esami della pelle.
Al fine di semplificare l’accesso a questi esami, ha chiesto se intende prendere in considerazione il modo di sviluppare il ruolo degli infermieri di pratica avanzata in questa specialità, che ha visto la sua demografia capovolta in dieci anni (-10% dei praticanti).

Trasmesso al Ministero della Solidarietà e della Salute

L’interrogazione è stata ritirata per la fine del mandato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *