Innamorarsi delle mele di qui

Innamorarsi delle mele del Quebec
Cucina d’ici
Le Journal de Montréal

Probabilmente sei tra quelli che hanno approfittato del lungo weekend per fuggire in uno dei tuoi frutteti preferiti. Se è così, tirate fuori i vostri utensili, ciotole e pentole, ecco due ricette che non vi faranno rimpiangere di essere saliti sull’albero di mele. Per coloro che vogliono vivere l’esperienza, non è troppo tardi, ecco un indirizzo web dove sono elencati i frutteti in cui viene offerto U-pick: lapommeduquebec.ca
Insalata calda di pecan e mele con Cheddar

Per 6-8 persone

Per questa ricetta, si può usare il cheddar canadese affilato o extra affilato, ma anche un formaggio con una consistenza soda, ricca e gommosa funzionerà bene.

1 tazza
1
2 cucchiai
1 cucchiaio
1/2 cucchiaio.
2 once
3
1 cucchiaino.
150 g di noci pecan
Insalata romana
30 ml di olio d’oliva
15 ml di aceto di sidro
3 ml di miele liquido
Sale e pepe nero macinato, a piacere
60 g di formaggio cheddar forte affettato molto sottile
mele rosse (Cortland o Spartan)
15 g di burro
12 g di zucchero semolato

1. Distribuire le noci pecan in modo uniforme su una teglia da forno. Tostateli per 8-10 minuti in un forno preriscaldato a 350°F (180°C) o fino a quando sono fragranti di aria. Lasciare raffreddare. Nel frattempo, strappare o tagliare l’insalata a pezzetti.

2. Preparare il condimento: sbattere insieme l’olio, l’aceto, il miele, il sale e il pepe. Raschiare il formaggio con uno spelucchino. Mettere da parte il condimento e il formaggio.

3. Poco prima di servire, togliere il torsolo e affettare 2 mele non sbucciate in fette spesse circa 5 mm (1/4 di pollice). Scaldare il burro in una grande padella antiaderente. Quando il burro è caldo e spumoso, aggiungere le fette di mela. Soffriggere 2 minuti, mescolando spesso. Portare a fuoco medio-alto. Cospargere le mele con lo zucchero. Soffriggere le mele per altri 2 o 3 minuti, girando spesso, fino a leggera doratura.

4. Nel frattempo, mettere l’insalata romana in una grande insalatiera e mescolare con il condimento. Mettere da parte 8 noci pecan perfette. Togliere il torsolo a una mela cruda non sbucciata e affettarla per guarnire.

5. Aggiungere le mele calde e le noci pecan rimanenti alla lattuga e mescolare. Coprire ogni porzione con fette di mela cruda, scaglie di formaggio e noci pecan riservate. Servire.

Insalata calda di pecan e mele con Cheddar

Per 8-10 persone

Se ti piacciono le torte allo sciroppo d’acero, questa ti piacerà. L’aggiunta della frutta gli dà un gusto fresco. La consistenza è cremosa, non è molto dolce ed è molto fragrante. Mi sono ispirata alla ricetta della signora Perron, proprietaria dell’omonima fattoria a St-Jacques. È a casa di questa signora che vado ogni estate a raccogliere le mie fragole e lamponi.

1
2
1 1/2 tazza
1 tazza
1 tsp.
3 tbsp.
1 tazza
pasta frolla, non cotta, per una padella da 30cm
mele
250g lamponi freschi interi
250ml sciroppo d’acero
5g burro
20g farina di mais
250ml 15% panna

1. Preriscaldare il forno a 375°F (190°C). Imburrare bene la tortiera e metterci sopra lo strato di pasta frolla. Mettere da parte.

2. Sbucciare e tagliare le mele, tagliarle a cubetti e metterle nel contenitore della pasta. Coprire con i lamponi e mettere da parte.

3. Scaldare lo sciroppo d’acero e il burro. Sciogliere l’amido di mais nella crema al 15% e versare nello sciroppo d’acero caldo. Continuare la cottura fino a quando si è addensato, mescolando continuamente con una frusta. Versare il composto sulla frutta. Cuocere per 40 minuti.

4. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente prima di mettere in frigo. Tagliare a spicchi e servire la torta da sola o con gelato alla vaniglia.

APPLE
di Isabelle Lambert
Modus Vivendi

Tu sei probabilmente tra quelli che hanno approfittato di questo lungo weekend per scappare in uno deifine settimana per fuggire in uno dei vostri frutteti preferiti. Se è così, tirate fuori gli utensili, le ciotole e le pentole, ecco due ricette che non vi faranno rimpiangere di essere saliti sull’albero di mele. Per coloro che vogliono sperimentare, non è troppo tardi, ecco un indirizzo web che elenca i frutteti dove viene offerta la raccolta U-pick: lapommeduquebec.ca

Insalata calda di pecan e mele con Cheddar

Per 6-8 persone

Per questa ricetta, puoi usare un cheddar canadese forte o extra-forte, ma anche un formaggio con una consistenza soda, ricca e gommosa funzionerà bene.

1 tazza 150 g di noci pecan

1 lattuga romana

2 cucchiai.30 ml di olio d’oliva

1 cucchiaio.15 ml di aceto di sidro

1/2 cucchiaio. 3 ml di miele liquido

Sale e pepe nero appena macinato, a piacere

2 oz. 60 g di formaggio cheddar affettato molto sottile

3 mele rosse (Cortland o Spartan)

1 cucchiaio.15 g di burro

1 cucchiaio.12 g di zucchero semolato

1. Distribuire le noci pecan in modo uniforme su una teglia da forno. Tostateli per 8-10 minuti in un forno preriscaldato a 350°F (180°C) o fino a quando sono fragranti di aria. Lasciare raffreddare. Nel frattempo, strappare o tagliare l’insalata in pezzi da mordere.

2. Preparare il condimento: sbattere insieme l’olio, l’aceto, il miele, il sale e il pepe. Raschiare il formaggio con uno spelucchino. Mettere da parte il condimento e il formaggio.

3. Poco prima di servire, togliere il torsolo e affettare

2 mele non sbucciate in fette spesse circa 5 mm (1/4 di pollice). Scaldare il burro in una grande padella antiaderente. Quando il burro è caldo e spumoso, aggiungere le fette di mela. Soffriggere 2 minuti, mescolando spesso. Portare a fuoco medio-alto. Cospargere le mele con lo zucchero. Soffriggere le mele per altri 2 o 3 minuti, girando spesso, fino a leggera doratura.

4. Nel frattempo, mettere l’insalata romana in una grande insalatiera e mescolare con il condimento. Mettere da parte 8 noci pecan perfette. Torsolo una mela cruda non sbucciata e fetta per guarnire.

5. Aggiungere le mele calde e le noci pecan rimanenti alla lattuga e mescolare. Coprire ogni porzione con fette di mela cruda, scaglie di formaggio e noci pecan riservate. Servire.

Torta di sciroppo d’acero, mele e lamponi

Per 8-10 persone

Se vi piacciono le torte allo sciroppo d’acero, questa vi piacerà. L’aggiunta della frutta gli dà un gusto fresco. La consistenza è cremosa, non è molto dolce ed è molto fragrante. Mi sono ispirata alla ricetta della signora Perron, proprietaria dell’omonima fattoria a St-Jacques. È a casa di questa signora che vado ogni estate a raccogliere le mie fragole e lamponi.

1 pezzo di pasta frolla, non cotta, per una teglia da 30 cm (12 pollici)

2 mele

1 1/2 tazze250 g di lamponi freschi interi

1 tazza 250 ml di sciroppo d’acero

1 cucchiaio. 5 g di burro

3 cucchiai.20 g di amido di mais

1 tazza 250 ml di panna al 15%

1. Preriscaldare il forno a 375°F (190°C). Imburrare bene la tortiera e mettervi sopra lo strato di pasta frolla. Mettere da parte.

2. Sbucciare e tagliare le mele, tagliarle a cubetti e metterle nel contenitore della pasta. Coprire con i lamponi e mettere da parte.

3. Scaldare lo sciroppo d’acero e il burro. Sciogliere l’amido di mais nella crema al 15% e versare nello sciroppo d’acero caldo. Continuare la cottura fino a quando si è addensato, mescolando continuamente con una frusta. Versare il composto sulla frutta. Cuocere per 40 minuti.

4. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente prima di mettere in frigo. Tagliare a spicchi e servire la torta da sola o con gelato alla vaniglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *