Jonathan David (Italiano)

Infanzia ed educazioneModifica

Nativo di Brooklyn, Stati Uniti, David aveva tre mesi quando la sua famiglia si trasferì a Port-au-Prince, Haiti. Fu sei anni dopo che si trasferirono di nuovo in Nord America, questa volta a Ottawa, Canada.

David iniziò a giocare a calcio all’età di dieci anni con il club Gloucesters Dragons. All’età di undici anni, cambiò club e si unì all’Ottawa Gloucester, con cui giocò fino a quindici anni. Dopo di che, nel 2015, si è unito a un altro club di Ottawa, questa volta gli Ottawa Internationals.

Nick Mavromara, che sarebbe diventato il suo agente, lo scoprì all’età di sedici anni e lo mandò in prova in Europa. Dopo due prove negative al RB Salisburgo e al VfB Stoccarda, è finalmente riuscito a strappare un contratto al club belga La Gantoise.

Carriera nel clubModifica

Debutto in Belgio (2018-2020)Modifica

Nell’estate del 2017 il canadese ha firmato un pre-contratto con La Gantoise. Dopo di che si è unito a Gent. Ha firmato un contratto fino a luglio 2019, ma non ha giocato nessuna partita ufficiale con il Gent nella seconda metà della stagione.

Tuttavia, è stato all’inizio della stagione 2018-2019 che tutto è cambiato per lui, durante la partita tra Gent e Zulte Waregem. È entrato al 77′ come sostituto di Roman Yaremchuk. Trainato dallo Zulte per 0-1, ha segnato negli ultimi secondi di gioco per strappare un pareggio.

Cinque giorni dopo il suo debutto, è entrato nel secondo tempo della qualificazione all’Europa League contro lo Jagiellonia Białystok, segnando all’85’ per assicurare la vittoria in trasferta della sua squadra.

Ha segnato la sua prima doppietta al club nella terza giornata di campionato. È entrato al 71° minuto, sostituendo Taiwo Awoniyi, e ha segnato una doppietta in sette minuti (83° e 90° minuto) nei minuti finali per assicurare una vittoria per 4-1 al Gent contro il Waasland-Beveren.

Con il progredire della stagione 2018-2019, Jonathan David è diventato sempre più importante nel piano di gioco del Gand e ha giocato sempre più come titolare, ha finito la stagione con il Gand con un record di quarantatre partite giocate, quattordici gol segnati e cinque assist. Quando Yves Vanderhaeghe è stato licenziato nell’ottobre 2018, il tattico danese Jess Thorup è arrivato e ha deciso di portare Jonathan David giù di una tacca nella posizione di centrocampo d’attacco.

All’inizio della stagione 2018-2019, David interessava a club belgi come RSC Anderlecht e Club Brugge. Alla fine della stagione, un interesse da parte dei nuovi campioni olandesi Ajax Amsterdam è stato mostrato per il giovane canadese.

Il 23 febbraio 2020, ha segnato la sua prima tripletta con il Gent contro il K. Sint-Truiden VV alla 27esima giornata di campionato. Ha segnato un rigore al 10° minuto e si è aggiunto al punteggio al 26° e al 63° minuto, prima di uscire tra la standing ovation del pubblico al 66° minuto, mentre il club di Gand vinceva 4-1.

Il 15 maggio 2020, in seguito alla pandemia di Covid-19, l’assemblea generale della Lega Pro ha deciso di fermare definitivamente la stagione 2019-2020 del campionato alla giornata 29. Come risultato, Jonathan David è diventato il secondo classificato belga e ha anche finito come capocannoniere della Jupiler Pro League insieme a Dieumerci Mbokani avendo segnato un totale di 18 gol.

LOSC Lille (dal 2020)Edit

L’11 agosto 2020, dopo più di un mese di trattative, si è unito al LOSC Lille per una cifra stimata di circa 27 milioni di euro (e cinque milioni di bonus). David diventa così il più grande trasferimento nella storia del club e il primo canadese in Ligue 1 dai tempi di Ostap Steckiw (it) che giocò otto partite per l’OGC Nice tra il 1948 e il 1950.

Ha avuto una prima metà di stagione incerta in cui ha scoperto il campionato e si è adattato alla sua nuova squadra. Ha segnato il suo primo gol il 22 novembre 2020 contro il Lorient su un servizio di Isaac Lihadji. Dopo la pausa internazionale, David diventa sempre più efficace, segnando in particolare 5 gol in 5 partite contro Reims, Stade Rennais, Girondins de Bordeaux e FC Nantes, dove firma una doppietta.Il 3 marzo 2021, firma nuovamente una doppietta contro l’Olympique de Marseille proprio alla fine della partita.

In nazionaleModifica

Jonathan David è di origine haitiana, ma ha deciso di rappresentare il Canada. Nel 2017, ha partecipato al Campionato CONCACAF Under-17 e ha segnato una doppietta contro il Suriname. Tuttavia, questo non è stato sufficiente per vedere i Reds fino alla finale.

Nel maggio 2018, è stato chiamato a giocare con la squadra Under-21 del Canada per il Torneo di Tolone, in cui la sua squadra è arrivata seconda nel loro gruppo dietro la Turchia.

Il 5 settembre 2018, è stato preselezionato con la prima squadra del Canada per giocare le Isole Vergini degli Stati Uniti nella CONCACAF Nations League, al fine di qualificarsi per la Gold Cup. Partendo da quella partita, ha avuto bisogno di soli trentasei minuti di gioco per segnare una doppietta: nessun giocatore canadese aveva precedentemente compiuto tale impresa al suo primo cap.

Il 30 maggio 2019, David è stato selezionato da John Herdman per giocare nella Gold Cup, una competizione che vede protagoniste le migliori squadre nordamericane. Il gruppo del Canada comprende Martinica, Messico e Cuba.

David segna una doppietta contro la Martinica nella prima partita e poi una tripletta contro Cuba nella terza. Secondo nel gruppo dietro il Messico, il Canada ha visto Haiti ostacolarsi nei quarti di finale. David ha segnato il primo gol della partita, ma gli haitiani sono tornati e hanno eliminato il Canada. Tuttavia, Jonathan David ha finito come capocannoniere del torneo con sei gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *