ladyjanitor.com (Italiano)

Mentre L’Avana – con la sua grande architettura e la sua vibrante cultura – continua ad essere l’attrazione principale per i viaggiatori a Cuba, prendersi una pausa dall’atmosfera della città rinfrescherà le tue batterie e ti darà una maggiore portata delle esperienze autentiche di Cuba.

Lascia che la brezza marina coccoli i tuoi sensi a Playas del Este o asseconda il tuo lato ecologico a Las Terrazas e Soroa – con opzioni a meno di un’ora dal Campidoglio, L’Avana è il punto di partenza perfetto per un viaggio pieno di avventura.

Immagine

Lax sulle spiagge orientali dell’Avana

Si trova a soli 30 minuti dal trambusto del centro dell’Avana, la costa orlata di palme è conosciuta come Playas del Este (spiagge orientali). Ci sono una mezza dozzina di spiagge da questa parte, ma Santa María – con la sua ombra di benvenuto e la sabbia più morbida e pulita – è la migliore. Dirigiti verso la città balneare di Guanabo per incontrare la gente del posto. Il tratto vicino a Boca Ciega è un tradizionale luogo di ritrovo LGBT. La maggior parte dei cubani non si avvicina alla spiaggia durante i “freddi” mesi invernali tra gennaio e aprile, ma durante l’alta stagione estiva, queste spiagge sono incredibilmente affollate.

Lonely Planet Local tip: Guanabo offre un assortimento di paladares (ristoranti privati cubani) che vanno da pizzerie di ispirazione italiana come Il Piccolo al Chicken Little, adatto ai bambini.

Per arrivarci: Salite sull’autobus T3 Habana, che va dal centro a Playas del Este (attraverso lo storico Parco Militar Morro-Cabaña); la fermata principale è al Parque Central di fronte all’Hotel Inglaterra. I biglietti per tutto il giorno per il T3 costano 10 CUC e i servizi sono disponibili dalle 9 alle 19. Un taxi privato costa circa $25 CUC a tratta.

Image

Prendere il verde a Las Terrazas e Soroa

Quando ti dirigerai nel cuore della catena montuosa della Sierra del Rosario (la prima riserva della biosfera UNESCO di Cuba), sarai sicuramente stanco e preoccupato. Las Terrazas, 45 minuti a ovest dell’Avana, è un’ex colonia di artisti trasformata in un’esperienza di ecoturismo con studi aperti, tettoie, escursioni, birdwatching e nuoto nelle cascate del fiume.

Lonely Planet Local tip: La vicina Soroa è famosa per il suo Orquideario – un giardino di orchidee e stazione di ricerca con più di 700 specie che fioriscono tra dicembre e marzo. Sul radar Lago El Palmar ospita un Ranchón che offre bevande e snack, così come un’opzione per il noleggio di barche. Il Cafetal Buenavista, un residuo ben conservato della più antica piantagione di caffè di Cuba, si trova a meno di 2 km di distanza.

Per arrivarci: prenota una gita di un giorno a Las Terrazas e Soroa al banco Cubatur nella hall del tuo hotel, o prendi un colectivo alla stazione ferroviaria Viazul e scendi a Rancho Curujey, vicino a Las Terrazas. I taxi standard o i taxi privati costano circa 60 CUC dall’Avana a Las Terrazas.

Immagine

Rollare un sigaro di classe mondiale a Viñales

La valle di Viñales, punteggiata da rade colline spinose, è abbastanza spettacolare da meritare più di un giorno di viaggio, se hai il tempo. La città è pittoresca in quel modo con il tetto di ceramica e le canne da zucchero sul portico, e l’ospitalità dei guajiros cubani (contadini) è impareggiabile. Accetta qualsiasi invito ad andare a cavallo o a fare escursioni tra i mogotes (colline) di calcare stranamente bulbose; Viñales diventa una mecca dell’arrampicata da dicembre ad aprile. Le strutture ad A ricoperte di fogliame arruffato che vedrai sono capannoni per l’essiccazione del miglior tabacco da sigari del mondo, coltivato in questa parte della provincia di Pinar del Río.

Lonely Planet Local Tip: Los Jazmines è il punto di osservazione perfetto per preziose foto panoramiche della Valle di Viñales, ma scegli il ristorante Balcón del Valle se vuoi anche pranzare ammirando i mogotes. Per un’atmosfera amichevole e cocktail fatti al momento, non perdetevi Tres Jotas in Salvador Cisneros Street, la strada principale di Viñales.

Per arrivarci: Viñales è collegata all’Avana dagli autobus Viazul, che partono ogni giorno. Si possono anche prenotare gite di un giorno negli hotel dell’Avana. La maggior parte di loro include il pranzo e le escursioni aggiuntive per meno di 70 CUC andata e ritorno. Per una maggiore flessibilità, noleggia un’auto o un taxi con autista per la giornata.

Image

Si nuota nelle acque cristalline di Varadero

La destinazione balneare più bella di Cuba, una penisola lunga 20 chilometri con sabbia polverosa, mare con temperatura da vasca da bagno e resort all-inclusive, Varadero ha tutti i servizi necessari per trascorrere una giornata divertente. Fai un giro presto a 140 km a est dell’Avana centrale e sarai seduto sotto un ombrello di foglie di palma entro le 10 del mattino. Fate un tuffo in una delle spiagge più incontaminate dei Caraibi o sorseggiate un cocktail all’ombra prima di uscire per un pranzo tardivo in uno dei rinomati ristoranti di Varadero. Con un servizio impeccabile e frutti di mare, Varadero 60 è altamente raccomandato, ma opta per il bar Casa Blanca in mogano in cima alla Mansión Xanadú. La vista della penisola baciata dal sole è semplicemente incomparabile.

Lonely Planet Local tip: risparmia un’ora in più prima di tornare all’Avana e visita il Parque Josone, un’oasi verde nel cuore della città di Varadero, accessibile da av. 1 e Calle 58.

Come arrivare: prenota un autobus Viazul con aria condizionata al Terminal de Ómnibus, con partenza alle 8 del mattino e ogni due ore dopo mezzogiorno fino alle 18. Quando gli autobus Viazul sono molto richiesti, i taxi colectivo sono anche un’opzione. Puoi prenotarne uno direttamente in qualsiasi ufficio dell’hotel, chiedendo a casa tua o semplicemente trascinandoti alla stazione degli autobus. Un normale taxi dall’Avana costa circa 100-150 CUC a tratta.

Image

Esplora il villaggio di pescatori preferito da Hemingway

A meno di 20 minuti a est del quartiere più antico dell’Avana si trova l’affascinante villaggio di pescatori di Cojímar, famoso per aver ospitato le avventure marinare di Ernest Hemingway negli anni 40 e 50. Gli autobus turistici di solito si fermano al Restaurante La Terraza per un daiquiri sulla terrazza, ma pasti più sostanziosi e fantastici mojitos sono offerti al Café Ajiaco. Questa piccola città è una comunità dal ritmo lento, dove è possibile incontrare la gente del posto in un ambiente 100% cubano – passeggia sul malecón (una versione più piccola dell’iconico lungomare dell’Avana) per avere un assaggio del fascino naturale che incantava Papa 70 anni fa.

Lonely Planet Local tip: per le migliori immagini della località, dirigiti al Torreón de Cojímar, una fortezza spagnola del XVII secolo naufragata che fu la prima ad essere presa dagli inglesi quando attaccarono L’Avana nel 1762.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *