Le origini di Deidara

Il nome di Deidara deriva dal mito di Deidarabocchi, la storia di un gigante che poteva fare delle montagne ciò che voleva. Ci stiamo anche avvicinando a una mitologia completamente diversa: I Titani.

“I Titani, conosciuti anche come gli Dei Anziani, governavano la Terra prima dell’arrivo degli Olimpi. Il padrone dei Titani, Crono, fu detronizzato dal suo stesso figlio Zeus. Tutti i Titani che hanno combattuto al fianco di Crono sono stati banditi nel Tartaro. Durante i loro regni, i Titani erano associati a vari pianeti.”

Il mito di Deidarabocchi assomiglia fortemente a quello dei Titani, e condivide molte similitudini con esso.
Il simbolismo dei Titani è “carattere dominante”. L’apparizione di Deidara per catturare Gaara minacciando di distruggere il villaggio di Suna lo pone come personaggio dominante. Ma ci sono più somiglianze.

Si dice che i Titani fossero i figli di Urano (dio del cielo) e di Gaia (dea della terra). L’argilla di Deidara (che simboleggia la Terra), e i suoi uccelli d’argilla per il combattimento aereo (che simboleggia il Cielo). Quindi vediamo la connessione.

Il nome di Deidara prova un po’ di più che i nomi dei membri dell’Akatsuki si riferiscono agli animali. Deidara si riferisce a un animale preistorico “Titanis”, un carnivoro molto grande di 2,50 m che era uno dei più grandi predatori del Sud America. Nel manga, questo “mostro” è rappresentato come ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *