Legault e Fitzgibbon considerano un Amazon Quebec

(Quebec) Il premier François Legault potrebbe appoggiare l’idea di un ex avversario politico di creare un Amazon Quebec. Il suo ministro dell’economia, Pierre Fitzgibbon, crede che una tale piattaforma servirebbe meglio i clienti “nazionalisti”.

Pubblicato il 20 novembre 2019 alle 12:45 pm
condividi

  • &controlla; Link copiato

Caroline Plante
The Canadian Press

I due uomini hanno discusso la creazione di un Amazon Quebec mercoledì, ore prima di un incontro con i funzionari di Amazon Canada.

L’idea è stata lanciata per la prima volta nel 2017 dall’imprenditore Alexandre Taillefer, che poi è diventato il responsabile della campagna elettorale del Partito Liberale del Quebec di Philippe Couillard.

In una mischia con la stampa, Legault ha detto che la mancanza di prodotti locali su Amazon era una delle sue principali “preoccupazioni”. Ha detto che voleva assicurarsi che Amazon non vendesse solo prodotti americani ai quebecchesi.

“La cosa importante è sapere come rassicurare i fornitori del Quebec”, ha detto nella mischia.

Il ministro Fitzgibbon è andato oltre. Il governo potrebbe “assolutamente” investire in una piattaforma del Quebec, a condizione che sia “sostenibile”, ha detto.

L’obiettivo sarebbe quello di aiutare i rivenditori del Quebec, che hanno “poca” presenza su Amazon, a vendere i loro prodotti in Quebec.

“Abbiamo dei prodotti, abbiamo dei clienti che sono nazionalisti, a cui piace comprare quebecchese, quindi forse è il momento di cominciare a guardare con più attenzione ad avere una struttura”, ha detto, dicendo che crede “molto” nel modello di Amazon.

Ha riflettuto ad alta voce sul necessario “meccanismo di consegna” che dovrebbe essere messo in atto. “Non si tratta solo di dire: ‘Stiamo creando una piattaforma elettronica’. Abbiamo anche bisogno di un meccanismo di consegna. In Quebec, siamo innovativi, siamo capaci, perché no?

“Continuo a battere sul chiodo che dobbiamo innovare. Beh, Amazon non è innovativo in quanto tale, ma lo è in termini di struttura”, ha aggiunto.

Il signor Fitzgibbon non ha commentato l’altra idea di Alexandre Taillefer, quella di creare un Quebec YouTube e Facebook.

Amazon è una società americana di e-commerce. È tra i giganti del web, accanto a Google, Apple, Facebook e Microsoft.

Una volta specializzata nella vendita di libri, l’azienda offre ora ai suoi clienti la possibilità di ordinare per consegna tutti i tipi di prodotti, compreso il cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *