Ligue 1: Derby della Costaallarme per lOGC Nizza contro Monaco

Gli Aiglons hanno la testa bassa quando arrivano allo Stade Louis II questo mercoledì sera per affrontare l’AS Monaco per il centesimo derby della storia tra i due vicini. Moribondo con solo due vittorie in 16 partite, la palestra gioca stasera contro la migliore squadra di Francia nel 2021.

La palestra non sta giocando allo stesso livello del suo vicino in questa stagione. L’AS Monaco è stata la migliore squadra di Francia finora quest’anno, quarta in Ligue 1 e ai piedi del podio dopo cinque vittorie consecutive. Con questa impressione di potenza e velocità che emana questo collettivo plasmato dal suo carismatico allenatore Niko Kovac, vero padrone dello spogliatoio del Monaco.

Ursea annaspa ancora

Dall’altra parte, Adrian Ursea annaspa ancora con i suoi giovani aquilotti con solo nove punti presi in 10 partite di Ligue 1 da quando ha preso il comando all’inizio di dicembre. Tredicesimo in classifica, Gym vede avvicinarsi la zona rossa e questa partita di mercoledì sera assomiglia di più al derby della costa d’allarme per gli Aiglons.

Ritorno di Schneiderlin, debutto di Todibo

Sul campo del Louis II, diversi giocatori fanno il loro ritorno da entrambe le parti. Fabregas e Aguilar riappaiono nella squadra del Monaco. Sul lato di Nizza, Rony Lopes e Morgan Schneiderlin sono in forma per iniziare a stimare Adrian Ursea, che può anche contare sulla sua nuova recluta Jean-Clair Todibo. Tuttavia, Hicham Boudaoui è sospeso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *