Mad Friday e Cyber Monday: la guida definitiva per prepararsi!

Sapevi che ci sono molte statistiche disponibili sulle vendite che hanno avuto luogo durante il Mad Friday e il Cyber Monday 2018 negli Stati Uniti, ma quasi nulla sul Canada?

A proposito, se ti senti un po’ sopraffatto e te ne fossi dimenticato, quest’anno il Mad Friday avrà luogo il 29 novembre e il Cyber Monday il 2 dicembre 2019. E per mantenerlo semplice, chiameremo questo periodo lucrativo come si chiama sul web: BFCM (Black Friday Cyber Monday).

Bene, torniamo a noi! Nel 2018, il Black Friday e il Cyber Monday hanno generato 13,9 miliardi di dollari di vendite, soprattutto in Nord America. Le uniche statistiche canadesi che ho potuto trovare sono state prodotte da Shopify.ca. Nel 2018, i commercianti Shopify hanno venduto più di 1,5 miliardi di dollari USA.

Parliamoci chiaro: molti canadesi comprano da commercianti statunitensi a BFCM. Ci sono persino persone che viaggiano appositamente quel fine settimana verso i nostri vicini del sud per approfittare di sconti incredibili.

Ma sapevate che in effetti, secondo un’analisi del Retail Council of Canada, l’87% dei canadesi considera importante comprare da un rivenditore in Canada in questo periodo. Con il tasso di cambio a favore del Canada nel 2019, dovrebbe spettare ai commercianti canadesi inseguire una quota del mercato statunitense.

Ah sì! E se pensavate di conservare le vostre migliori offerte per il giorno di Santo Stefano, ripensateci: nel 2018, il 40% dei canadesi ha pianificato di approfittare delle offerte del Mad Friday, rispetto al 35% per il Boxing Day e al 30% per il Cyber Monday.

Come prepararsi e vincere alla grande?

Qui c’è una lista di tutto quello che puoi fare per massimizzare le vendite e i profitti per BFCM.

Pro tip: inizia a prepararti il più possibile ora. Non aspettare fino all’ultimo minuto, nemmeno per il più piccolo dei compiti. Questa preparazione non solo ti aiuterà a massimizzare il tuo BFCM, ma anche a ridurre lo stress che inevitabilmente arriva con questa stagione impegnativa.

Black Friday

1. Pianifica le tue campagne di marketing

Cosa offrirai ai tuoi clienti di interessante?

Prima di tutto, guarda cosa offrono o hanno offerto i tuoi concorrenti nell’ultimo anno. Questo vi darà un’idea di quello che hanno intenzione di fare quest’anno. Questo potrebbe ispirarti a offrire una promozione simile alla loro, o addirittura offrirne una migliore… e quindi prendere una quota del loro mercato.

Pro tip: spia cosa stanno promuovendo i tuoi concorrenti su Facebook con la Facebook Ad Library, una directory di tutte le attuali campagne pubblicitarie di Facebook.

Poi fai un breve sondaggio tra i tuoi clienti VIP per scoprire cosa sperano segretamente come promozione o puoi scegliere tra queste opzioni classiche, ma funzionanti:

1. Spedizione gratuita (il 64% delle persone sono convinte a comprare dalla spedizione gratuita)

2. Spedizione in un giorno

3. Uno sconto del % o del $

4. Un regalo con l’acquisto (il 25% dice che un regalo con il loro acquisto è un incentivo attraente), scatole misteriose o articoli bonus

5. Un concorso

6. Una vendita flash

7. Un codice promozionale

8. Una promozione esclusiva per i tuoi clienti fedeli in %, $ (o durata più lunga, o anche prima degli altri clienti)

9. Una vendita “doorbuster”

10. Crediti di fedeltà supplementari

11. Prodotti in bundle (per esempio, 3 scatole di tè al prezzo di 2)

12. Giochi (come il giro della ruota per scoprire lo sconto che riceverai, o i gratta e vinci… tutti amano grattare)

13. Coinvolgimento in una buona causa (per esempio, “solo per 24 ore, il 25% dei profitti andrà alla causa XYZ”)

Probabilmente conosci il principio di scarsità e di emergenza. Usateli al vostro massimo vantaggio.

Prendiamo ad esempio una vendita “doorbuster”. Questa è una strategia di marketing per portare il maggior numero possibile di acquirenti nel tuo negozio in un momento specifico. Durante questa vendita, uno o pochi articoli in quantità limitata sono offerti ad un prezzo molto basso, a volte anche in perdita, al fine di attirare gli acquirenti al tuo negozio nella speranza che spendano più di quanto farebbero per l’articolo scontato (cosa che accade la maggior parte delle volte). Dato che questo articolo è in quantità limitata, la voglia di comprarlo rapidamente sarà amplificata. Quindi fai attenzione a scegliere un articolo che sia molto popolare tra i tuoi clienti per raggiungere il tuo obiettivo!

Nota che è vantaggioso per te avere un’offerta a tempo limitato, poiché il 50% delle persone dice che le offerte a tempo limitato li aiutano a decidere quando e dove comprare. Quindi non aver paura di aggiungere un timer per il conto alla rovescia accanto al tuo prezzo scontato per spronare i consumatori all’azione!

Suggerimento: rendi le cose più piccanti offrendo sconti diversi ogni giorno o addirittura ogni ora!

Preparati in anticipo per i tuoi clienti che hanno già iniziato lo shopping online

Sono colpevole: quando compro qualcosa di grosso, faccio un sacco di ricerche, valutazioni e confronti prima di fare il check out. E con il numero di rivenditori incredibilmente alto, mi piace quando mi rendono la vita più facile.

Quindi perché non usare il tuo blog o un semplice post sui tuoi canali di social media per offrire una lista di suggerimenti per gli acquisti al tuo tipo di cliente target? Questa lista includerà ovviamente gli articoli che vendi.

Pro tip: Hai installato il Pixel di Facebook sul tuo sito per mirare alle persone che hanno già visitato il tuo sito durante le tue campagne pubblicitarie? Dato che hanno già sentito parlare di te, è più probabile che comprino i tuoi prodotti!

Conosci la “Marketing Rule of 7” (la regola del 7 nel marketing)? Questa regola ritiene che il potenziale acquirente deve sentire o vedere il tuo messaggio almeno 7 volte prima di comprare. Ma secondo Tony Robbins, nel 2019, questa regola è superata: ora ci vorrebbero 14 occorrenze prima che un consumatore sia convinto ad agire! Quindi aggiorna i tuoi visitatori sui social network e conta su annunci efficaci e numerosi (14!) per attirarli! La concorrenza è dura! Vai fino in fondo!

BlackFridayCyberMonday2

Prepara il tuo negozio online

Ci sono diversi strumenti a tua disposizione per ottimizzare al massimo le tue vendite BFCM. Se non hai tempo per implementarli tutti, valuta quali avrebbero il maggiore impatto:

1. recupero email per carrelli abbandonati

2. pixel per indirizzare la tua base di clienti

3. pop-up quando gli acquirenti lasciano il tuo sito

4. notifiche push

5. programma di fidelizzazione dei clienti

6. Lista dei desideri che viene condivisa con la cerchia degli acquirenti

7. codici sconto, idealmente che possono essere programmati in anticipo

8. chatbot (Per guidare il tuo pensiero, leggi Come possono i chatbot beneficiare il tuo business?, e Come scegliere il miglior chatbot che soddisfi le tue esigenze?)

Molto importante : Assicurati che il tuo sito web sia veloce e intuitivo sui dispositivi mobili, non solo sui computer. Nel 2018, i commercianti che utilizzano la piattaforma Shopify hanno notato che il 66% delle vendite sono state effettuate su un dispositivo mobile durante il BFCM, rispetto al 34% su un computer.

Assicurati anche che la velocità di caricamento del tuo negozio online sia molto veloce: non vuoi perdere vendite perché le tue belle e magari pesanti foto dei prodotti impiegano troppo tempo a caricarsi! Cosa significa veloce? Google dice che 2 secondi è la soglia di accettabilità per un sito di eCommerce.

Potresti anche voler disabilitare i plugin che non sono necessari o che non usi da molto tempo, perché spesso questi plugin impiegano molto tempo per caricarsi.

Vuoi anche assicurarti che le seguenti pagine siano ottimali e intuitive:

1. I tuoi prodotti e la manutenzione consigliata: foto professionali sono in ordine

2. Le tue politiche (informazioni confidenziali, spedizione, restituzioni (nota che il 40% degli acquirenti pensa che una politica di restituzione flessibile aiuti il loro acquisto)

3. La tua pagina dei contatti

4. I tuoi moduli di iscrizione

5. La tua pagina “About”

Finalmente, controlla che il processo di acquisto, dal carrello alla conferma del pagamento, sia il più semplice e veloce possibile. Apple Pay e Google Pay possono aiutare a semplificare il processo di acquisto.

Pro tip: Testa l’esperienza del cliente con lo User Testing. Poi vedrai se ci sono problemi, se la navigazione è interrotta da qualcosa (ad esempio un pulsante fuori posto), se gli acquirenti trovano facilmente i prodotti che stanno cercando, se i pagamenti vengono effettuati rapidamente, ecc. Tutto quello che devi fare è determinare il profilo dei tuoi clienti target per testare il tuo sito web e potrai vedere e sentire come è andata la loro esperienza con un video che i partecipanti (persone reali!) registrano per te!

BlackFridayCyberMonday5

Prepara le tue campagne pubblicitarie

Dove pubblicizzerai le tue allettanti offerte? Anche in questo caso, ci sono diverse opzioni a vostra disposizione.

Devi scegliere:

1. La piattaforma media appropriata:

Dove si trova il tuo pubblico di riferimento? Su quali media e/o social network sei già presente? Ecco una lista non esaustiva di possibilità:

  • Il tuo sito web: banner, pop-up, vetrina prodotti
  • Il tuo blog: articoli, banner
  • un blog diverso dal tuo dove potresti pubblicare uno dei tuoi articoli gratuitamente (“guest blog”)
  • un blog o una newsletter diversa dalla tua dove paghi per pubblicare i tuoi contenuti
  • la tua newsletter
  • i tuoi social network: post, immagini di copertina, annunci: Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter, YouTube
  • influencer dei social network della tua nicchia

Pro tip: Non sprecare i tuoi sforzi cercando di essere visibile su tutte le piattaforme. Scopri dove la tua base di clienti è più presente e concentra tutte le tue energie in quei luoghi.

2. Le date di lancio delle tue campagne: quanti giorni prima dell’inizio delle tue promozioni inizierai a condividere le tue offerte:

3. Il tuo messaggio e la tua offerta:

Hai bisogno di un messaggio accattivante per distinguerti dalla concorrenza. Assicuratevi di coprire anche l’essenziale, come ad esempio:

  • prodotti in vetrina
  • ritardi per ricevere i vostri prodotti in tempo
  • panoramica della vostra vendita
  • guida ai regali
  • lancio di nuovi prodotti

BlackFridayCyberMonday7

4. Visuals (estetica e grafica): la gente ricorda fino all’80% di ciò che vede, e il 20% di ciò che legge. Se le immagini sono così importanti, come si fa a crearne di potenti? Il modo più semplice è quello di assumere un fotografo e un grafico per ottenere un risultato rapido e professionale che sia fedele all’immagine del tuo marchio.

Pro tip: Pensa sempre all’immagine del tuo marchio (“brand”) nei tuoi visuals. In questo modo, i tuoi clienti riconosceranno immediatamente le tue pubblicazioni.

Strumenti per risparmiare: se sei disposto a fare il lavoro in-house, ecco una breve lista di alcuni strumenti per creare grafica professionale ad un costo inferiore:

Per le immagini dei tuoi prodotti

Pro tip: hai pensato di usare i mock-up (“mock-up”) per le foto dei tuoi prodotti? Un mock-up è una foto del tuo prodotto, ma senza il tuo “branding”. Puoi aggiungere diverse varianti del tuo prodotto in diversi contesti. Questo è tutto! Avete immagini di qualità e varie che possono dare un’idea migliore di come i vostri prodotti saranno usati nella vita reale. Puoi trovare migliaia di diversi mockup già pronti su Creative Market ($), come tazze, magliette, computer, poster, auto, ecc.

Screen Shot 2019-10-24 alle 11.26.32 AM

https://creativemarket.com/search?q=mockup

Per la grafica da condividere sui tuoi vari media

  • Canva: strumento web per creare grafici facilmente e gratuitamente. Un sacco di modelli da copiare o da cui trarre ispirazione sono disponibili e la versione a pagamento (16,99 dollari al mese) permette di clonare e ridimensionare la grafica alla dimensione perfetta per la pubblicazione desiderata. Per esempio, una grafica per un post su Facebook non ha le stesse dimensioni che per Instagram. La versione a pagamento ti permette anche di salvare l’immagine del tuo marchio (font e colori).
  • Unsplash, e Pexels: Troverai foto molto belle, gratuite, che puoi usare per tutti gli scopi, e libere da copyright.
  • : Ecco un altro sito dove troverai migliaia, se non milioni di foto di alta qualità per l’immagine delle tue campagne pubblicitarie. Le immagini possono essere acquistate in un formato a la carte, o su una base di abbonamento annuale o mensile.

Prepara il tuo inventario

Sapendo quali articoli offrirai ad uno sconto, prova a stimare quanto venderai e rifornirai il tuo magazzino. Inoltre, assicurati che il tuo magazzino sia ottimizzato per far gestire e spedire i tuoi prodotti il più velocemente possibile, minimizzando la possibilità di errore.

Questa è la voce più essenziale della lista, inutile dirlo.

Preparati ai tempi di consegna (e ai ritardi)

Ancora una volta va da sé che c’è un alto rischio di ritardi nelle consegne, non perché i vostri trasportatori stiano facendo un cattivo lavoro, ma perché è probabile che la domanda superi l’offerta. Perché non dovreste fare lo stesso? Acquista il tuo vettore! Siate consapevoli che i termini di molti vettori cambiano regolarmente alla fine dell’anno (spesso per tutto novembre e dicembre). Quindi, se siete stati soddisfatti del servizio fornito da Canada Post, potreste esserlo meno questo fine anno.

Per esempio, Canada Post aggiunge supplementi extra per spedizioni pesanti o ingombranti. E la loro garanzia di consegna puntuale sta cambiando, ed è dall’11 novembre 2019 al 12 gennaio 2020.

Mentre è altamente probabile che tutti i vettori cambieranno i loro termini di spedizione e garanzia alla fine dell’anno, ci sarà sicuramente un vettore che sa come offrire termini migliori per i tuoi tipi di spedizioni.

Pro tip: Hai deciso di offrire la spedizione gratuita o veloce, ma non vuoi perdere tutto il tuo margine di profitto? Buster Fetcher trova più opportunità di rimborso di qualsiasi altra azienda, anche se le garanzie di consegna puntuale dei trasportatori cambiano alla fine dell’anno. Non aspettare a fare affari con Buster Fetcher, perché ogni giorno che passa è denaro che non riavrai mai indietro o reinvestirai nel tuo business!

Specificare i tempi di consegna

Ora che hai scelto il trasportatore che fa per te, chiedi loro quali date ti suggeriscono di rispettare per garantire che le tue spedizioni arrivino ai tuoi clienti in tempo.

Screen Shot 2019-10-24 at 11.12.01 AM

https://www.canadapost.ca/cpc/assets/cpc/pdf/n/key_holiday_dates_2019_fr.pdf

Pro tip: Segmenta i tuoi clienti per località e informati solo sulla loro scadenza. Per esempio, i clienti europei dovrebbero ricevere solo un promemoria via email sulle scadenze degli ordini europei.

Come informi i tuoi clienti sulle tue scadenze di consegna? Avete tre opzioni:

1. Pubblicare una pagina specifica per elencare gli ordini e i tempi di consegna.

2. Invia un’e-mail ai tuoi clienti e pianifica i promemoria.

3. Aggiungi queste informazioni ai tuoi post sui social media e sul tuo sito web.

Programma tutti gli invii relativi alla tua campagna pubblicitaria

Ora che tutto è pronto, condividi le tue offerte irresistibili. Ma come?

Pro tip: Condividi le tue offerte al momento giusto, quando le persone saranno presenti e disponibili a leggere e interagire per massimizzare l’impatto della tua campagna.

Qual è il momento migliore per inviare email? Secondo 14 studi diversi sul momento migliore per inviare le tue email, il martedì mattina alle 10 è IL grande campione. Potete quindi dare la priorità ai giovedì, poi ai mercoledì. A che ora? Nell’ordine: 10 a.m., 8 p.m., 2 p.m., e 6 a.m. sono gli orari migliori per inviare le tue email in modo che vengano lette ed eseguite.

Ti preoccupi di infastidire i tuoi clienti con le tue email? Non temere! Ai tuoi abbonati non dispiace ricevere più email da aziende di cui si fidano.

Quando è il momento migliore per condividere le tue offerte sui tuoi social network? I dati analitici di ciascuno dei tuoi social network faranno luce su questo.

Non sei ancora sicuro? Ecco i tempi migliori per condividere contenuti sui social network per le aziende B2C, secondo Unmetric e Hootsuite:

  • Facebook: lunedì-mercoledì a mezzogiorno
  • Twitter: lunedì-mercoledì, mezzogiorno e 13:00
  • Instagram: martedì, giovedì e venerdì a mezzogiorno
  • LinkedIn: lunedì-mercoledì, 7:45-10:45-12:45-17:45.

Programma il tempo ogni giorno per comunicare con i tuoi acquirenti

Appena le tue campagne sono pubblicate, avrai un nuovo compito: rispondere alle domande e ai commenti.

Il tuo chatbot sarà molto utile in questa fase, ma sapevi che il 63% degli acquirenti online si aspetta che le loro domande ricevano una risposta direttamente sui social media e il 62% preferisce risolvere il loro problema via e-mail?

Pro tip: Rimani concentrato. Non rispondere a commenti o messaggi durante la giornata. Metti da parte ogni giorno momenti specifici per questo compito e fallo sapere ai tuoi clienti. In questo modo, aumenterete la produttività, diminuirete lo stress e i vostri clienti sapranno esattamente cosa aspettarsi: un servizio di alta qualità.

BlackFridayCyberMonday4

Prendetevi cura dei nuovi clienti

Perché non investire un po’ di tempo ed energia per far sì che i vostri nuovi clienti acquistino da voi durante l’anno?

Sapete bene che acquisire un nuovo cliente costa molto di più che mantenere quelli che avete già.

Ecco tre strategie per aumentare la fedeltà dei vostri nuovi clienti:

1. Personalizza la confezione del tuo prodotto per aumentare la soddisfazione del cliente. C’è una ragione per cui ci sono così tanti video di “unboxing” su YouTube!

2. Offri ai tuoi nuovi clienti nuove promozioni. Per esempio, si potrebbe offrire un coupon per il 10% di sconto sul loro prossimo ordine fatto entro 30 giorni dal loro ultimo acquisto. Se non ti seguono sui social media o non si iscrivono alla tua newsletter, rivolgiti a loro con il tuo pixel di Facebook.

3. Educare e intrattenere:

I clienti non sono solo attratti da sconti e saldi. Gli piace imparare, ridere ed essere toccati da realtà diverse dalla loro. Impara a conoscerli per poterli raggiungere meglio.

Impara dai tuoi successi ed errori

La pratica rende perfetti!

Quando BFCM è finita, prenditi del tempo per fare una lista di ciò che è stato un grande successo, ciò che non ha funzionato e ciò che era del tutto sbagliato. In questo modo, quando BFCM 2020 arriverà, sarete ancora meglio equipaggiati di quanto lo siete stati quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *