Mai un asteroide ha sfiorato la Terra così da vicino

Un asteroide lungo da tre a sei metri è passato entro 2.950 km dalla terra domenica, secondo la Nasa, che ha annunciato che era il più vicino asteroide mai osservato passando vicino al nostro pianeta. Se si fosse scontrato con il nostro mondo, l’asteroide, chiamato 2020 QG, probabilmente non avrebbe fatto alcun danno, ma la sua disintegrazione nell’atmosfera avrebbe probabilmente creato una palla di fuoco nel cielo, una meteora, il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della Nasa ha detto in una dichiarazione martedì.

La roccia è passata sopra l’Oceano Indiano meridionale alle 04:08 GMT di domenica ad una velocità di 12,3 chilometri al secondo, ben al di sotto dell’orbita geostazionaria di circa 36.000 chilometri dove volano la maggior parte dei satelliti per telecomunicazioni. L’asteroide è stato effettivamente individuato sei ore dopo il suo passaggio, dalla Zwicky Transient Facility, un telescopio presso l’Osservatorio Palomar dell’Università Caltech in California, come una lunga striscia luminosa attraverso il cielo.

L’agenzia spaziale statunitense stima che asteroidi di queste dimensioni sfiorano la Terra a questa distanza poche volte all’anno.

Ma sono difficili da individuare, a meno che non siano diretti direttamente sul globo, nel qual caso l’esplosione nell’atmosfera viene solitamente notata, come a Chelyabinsk, in Russia, nel 2013, quando l’esplosione di un oggetto lungo circa 20 metri (65 piedi) mandò in frantumi finestre per chilometri, ferendo un migliaio di persone.

La Terra ha cambiato il percorso dell’asteroide

La Nasa ha tra le sue missioni quella di individuare gli asteroidi molto più grandi (140 metri) che effettivamente minacciano la Terra di distruzione, ma i suoi dispositivi monitorano anche quelli più piccoli.

“È davvero bello vedere un piccolo asteroide avvicinarsi così tanto, perché si può vedere la gravità della Terra piegare il suo percorso”, ha detto Paul Chodas, direttore del Near Earth Object Study Center della Nasa.

Secondo i calcoli del JPL, l’asteroide ha fatto una curva di 45 gradi a causa del nostro pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *