Miss Francia 2021: scoprite le perle delle candidate nel test di cultura generale


Le Miss regionali hanno fatto il loro test di cultura generale. E alcuni di loro non nascondono di essere molto preoccupati per i risultati. Bisogna dire che se Paris Match è da credere, ci sarebbero parecchie perle nelle copie…

Carico…

Ogni anno, è un passaggio obbligato. Non essendo elette solo per il loro fisico da sogno, le candidate al titolo di Miss Francia devono sottoporsi ad un test di cultura generale. L’anno precedente, Clémence Botino ha vinto il test a pieni voti. Quest’ultima, successivamente eletta donna più bella del paese, era salita in cima alla classifica con un punteggio di 17,5/20. Un’altra regina di bellezza raggiungerà la stessa impresa quest’anno? Niente è meno sicuro! Se si deve credere ai primi risultati, i piccoli protetti di Sylvie Tellier ci avrebbero già offerto delle vere gemme…

Tra gli argomenti che hanno fatto soffrire di più i candidati? Storia francese. “Jean Moulin è ora uno scienziato e Francesco I diventa l’imperatore con la barba a fiori al posto di Carlo Magno”, rivela la rivista Paris Match. Ma per il momento, è impossibile sapere chi c’è dietro questo abbaglio. Sephorah Azur, eletta Miss Martinica, ammette però di aver “risposto ad alcune domande senza saperlo veramente”. “Ma non ricordo quali precisamente”, aggiunge la bella brunetta.

Carico…

Un test difficile secondo Miss Corsica

Noémie Leca, eletta Miss Corsica lo scorso agosto, confida di aver trovato il test piuttosto difficile. Da parte di Justine Dubois, la Miss Poitou-Charentes, è soprattutto lo stress che le ha fatto perdere i suoi mezzi. “Penso che possa penalizzarci”, si lamenta. Altri ammettono semplicemente di non conoscere certe risposte. È il caso di Miss Linguadoca-Rossiglione, Alsazia e Alvernia, che sono state felici di scoprire che Salma Hayek è la moglie di François-Henri Pinault e non di Arnaud Lagardère o Bernard Arnault…

Il test è ormai superato, tutti aspettano con ansia i risultati. Con una certa paura per Miss Languedoc-Roussillon Illana Barry, che spera di recuperare qualche punto grazie alla parte inglese. “Sono davvero una quiche!”, avrebbe esclamato dopo aver restituito il suo foglio. Allora, chi vincerà il premio come miglior studente quest’anno? Rispondi presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *