Organizzare la pianificazione del giorno del matrimonio

Pianificare il giorno del matrimonio

Ciao a voi futuri sposi! Oggi, attraverso questo articolo, sto condividendo consigli su come pianificare il giorno del tuo matrimonio. Come fotografo di matrimoni da molti anni, penso che sia essenziale pianificare il giorno del matrimonio in modo dettagliato e realistico. Essendo io stessa una sposa e uno sposo, mi rendo conto di quanto possa essere difficile mettere insieme un piano chiaro e preciso. Lo scopo di un wedding planner è quello di fornire una panoramica dettagliata di ciò che accadrà il giorno. Ti permette di avere un’idea precisa del programma pur essendo nei tempi giusti. Questa è una delle chiavi per un giorno senza stress e un matrimonio di successo. Ecco tutti i miei consigli e trucchi. Tuttavia, non dimenticate che i vostri fornitori di matrimonio sono i vostri alleati, sono anche lì per condividere la loro esperienza con voi. Penso in particolare al vostro wedding planner, se ne avete uno, ma anche al vostro fotografo che è un attore essenziale di questo giorno. È una guida tanto per il D-day, quanto per i preparativi del matrimonio. Devi sapere che ci sono anche wedding planner che offrono servizi di “coordinamento”. L’obiettivo è di gestire i fornitori, la decorazione e tutti i dettagli della vostra giornata. Una soluzione tranquilla.

organizzare il wedding day planner

organizzare il wedding day planner

Inizia a fissare l’orario della prima cerimonia sulla tua agenda

Prima tappa! Inizia il tuo piano giornaliero fissando l’ora del primo evento. Che sia il municipio, una cerimonia religiosa o laica. La media è di circa 4 ore per i preparativi. Se il tuo municipio è alle 14, puoi quindi iniziare i preparativi con il trucco e l’acconciatura alle 10 del mattino. Naturalmente, questo tempo deve essere adattato in funzione del tempo di viaggio tra il luogo di preparazione e quello del primo evento. Questo è il vero punto di partenza del vostro giorno di nozze! Si possono fare diverse previsioni di tempo per stabilire il momento migliore per la prima cerimonia. In pratica, tutta l’organizzazione del giorno del matrimonio ruoterà intorno a questa prima cerimonia. Ecco i miei consigli su ciascuna delle parti principali della giornata.

Il programma del giorno del matrimonio

Il programma del giorno del matrimonio

Il programma del giorno del matrimonio

Il Municipio. Se avete un appuntamento alle 14, consiglierei allo sposo di arrivare mezz’ora prima e alla sposa 15 minuti prima. Questo è normalmente abbastanza tempo per Monsieur per salutare gli ospiti e specialmente la sua futura moglie. Il famoso arrivo della sposa! Il tempo della cerimonia in municipio è abbastanza variabile, può andare da 5 minuti per i più brevi, a più di 20/25 minuti per quelli che se la prendono comoda. Non dimenticare di includere l’uscita degli sposi. Questo è il momento in cui la famiglia e gli amici verranno a congratularsi con te. Questo può facilmente richiedere mezz’ora a seconda del numero di ospiti.

Viaggio e processione. Per tutto il tempo di viaggio, considerate di raddoppiare il tempo che impieghereste di solito. Gli ospiti chiacchierano sempre un po’ e possono perdersi lungo la strada. Pensate anche agli anziani, hanno bisogno di un po’ più di tempo per raggiungere i veicoli e trovare la loro strada.

La cerimonia laica o religiosa. Il tempo di una cerimonia è di solito un’ora. È meglio consultare l’officiante o il parroco. Di nuovo, non dimenticate di prevedere un tempo di uscita con ulteriori congratulazioni. Anche d’accordo sull’ordine di entrata.

Le foto di gruppo. Un passaggio tradizionale, la lunghezza del tempo dipenderà molto dal numero di ospiti, e soprattutto dal numero di gruppi che hai intenzione di fare. Se si inizia su 50 gruppi di foto, sarà molto più lungo che per 20. Da parte mia, consiglio di ridurre il numero di gruppi al massimo per dedicare a questa parte da 30 a 45 minuti. Per coloro che vogliono che sia espresso, do un elenco “essenziale” che contiene 10 gruppi. Non dimenticate di preparare i gruppi prima del matrimonio, e di darne una copia al fotografo e ai testimoni. Saranno di grande aiuto per inquadrare e chiamare gli ospiti. Attenzione, sconsiglio vivamente di fare foto di gruppo durante il vin d’honneur. Avrete un sacco di problemi per attirare l’attenzione dei vostri ospiti.

Le foto di coppia. L’ideale sarebbe una sessione di 40 minuti. È uno degli unici momenti della giornata in cui potrete incontrarvi “uno a uno” e scambiarvi tutto quello che avete vissuto durante la giornata. Un vero momento di complicità, guido i miei sposi lasciando loro una parte di intimità per godersi il momento e soprattutto per avere foto autentiche e naturali. È importante scegliere il momento e il luogo giusto per le foto. La luce è un elemento decisivo che permetterà di realizzare delle belle foto. Da parte mia, le prendo sempre alla fine della giornata, idealmente 1h30 prima del tramonto. Questo permette di approfittare di una luce morbida e calda. Potete fare la sessione di coppia prima del vin d’honneur o durante. Gli invitati notano raramente la tua assenza, sono assorbiti dai petit fours e dal piacere di chiacchierare e stare insieme.

Day Timing

Esempio di programma del giorno del matrimonio.

10am: Trucco
11am: Capelli
12pm: Pausa pranzo
12:30: Prova dell’abito (30-45min, contiamo il vestito, i gioielli, le scarpe, il profumo…), se il tuo abito è allacciato, aggiungi 20 min.
1pm: Tempo di sicurezza. Questo è per recuperare potenzialmente i preparativi. Se sei in orario, cogli l’occasione per goderti il momento e coglierlo appieno
1:30 pm: La sposa parte per il municipio
1:30 pm: Lo sposo arriva al municipio e accoglie gli ospiti
1:45 pm: La sposa arriva al municipio
2:00 pm: Municipio
2:20 pm: Uscita dal municipio e congratulazioni
2:50 pm: Partenza per la cerimonia religiosa o secolare
3:30 pm: Arrivo alla cerimonia
3:45 pm: Cerimonia
4:45: Fine della cerimonia e congratulazioni
5:30: Arrivo alla Tenuta e rinfresco per tutti
6: Foto di gruppo
7: Vin d’honneur / Cocktail
7:30: Sessione di coppia
9: Pasto
24:00: Piece montée

Questo è un modello, naturalmente bisogna tener conto delle specificità di ogni matrimonio e in particolare del periodo in cui ci si sposa. Infatti, non si può avere la stessa pianificazione su un matrimonio di giugno come un matrimonio all’inizio di ottobre. È necessario prendere in considerazione l’ora del tramonto in particolare per la realizzazione delle foto di gruppo e di coppia. Ti consiglio di metterti in contatto con il tuo wedding planner o il tuo fotografo regolarmente. La sfida è quella di avere un matrimonio come lo avevate sognato mentre fate tutto il possibile per creare con il vostro fotografo dei bei ricordi.

La sfida qui è quella di riuscire ad anticipare serenamente la pianificazione. Come fotografo di matrimonio professionista, dedico un appuntamento con i miei futuri sposi per fare un punto, per organizzare insieme la pianificazione del vostro giorno di nozze e per conoscere ogni dettaglio del D-day. Da parte mia, do anche molta importanza ai valori della coppia e ai loro interessi. Conoscere la coppia è un primo passo verso foto che gli assomiglino. Ecco perché sottopongo un questionario che mi aiuta davvero a personalizzare il reportage.

Non esitate a fare una lista di controllo, schede o liste di compiti. Pensate a comunicare con i vostri fornitori, sono i vostri alleati e partner. Se potete, non esitate a offrirvi i servizi di un wedding planner, è un vero accompagnamento, che vi permette di delegare l’organizzazione.

Vi auguro buoni preparativi di nozze e una buona organizzazione della pianificazione del giorno del vostro matrimonio!!!

Grazie per avermi letto! Troverete altri articoli qui sotto che vi aiuteranno ad organizzare la vostra unione.

Jeremie Hkb, fotografo di matrimonio a Aix en Provence

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *