Pepe Kampot


Benvenuti alla nostra pagina per comprare Pepe Kampot

Pepe Kampot prende il nome dalla sua provincia di origine in Cambogia. Viene coltivato anche nella vicina provincia di Kep. È un piper nigrum, come il pepe di Malabar, il “re” delle spezie, da cui discende. Come tale, è un vero pepe a differenza del pepe di Sichuan, o del pepe di Cayenna che è in realtà un peperoncino. È uno dei pochi peperoni al mondo a beneficiare di una IGP (indicazione geografica protetta). Questo riconoscimento ci permetterà senza dubbio di lottare più efficacemente contro i peperoni di bassa qualità dei paesi vicini che hanno preso illegalmente il nome di pepe di Kampot. Allora, pronto a comprare il pepe di Kampot?

Acquistare il pepe di Kampot: un po’ di storia

Prima di comprare il tuo pepe di Kampot, facciamo un po’ di storia! La storia del pepe di Kampot risale al XIII secolo, ma è solo nel XIX secolo che la sua coltivazione si è sviluppata grazie alla guerra di Aceh e alla decisione del sultano di questa regione, oggi Indonesia, di bruciare tutti i suoi alberi di pepe per sfuggire all’invasore olandese che creò una penuria e quindi beneficiò gli agricoltori cambogiani.
Sotto il protettorato francese, la coltivazione delle preziose viti su cui crescono le bacche si sviluppò all’inizio e poi ristagnò, poiché la Francia decise di favorire l’importazione di peperoni raccolti dai coloni francesi rispetto alle colture autoctone. a più grande minaccia alla scomparsa di questo pepe unico arrivò con l’arrivo dei Khmer Rossi (1975) che decisero di convertire la terra in risaie. Fortunatamente, alcune famiglie di piantatori continueranno a coltivare clandestinamente il pepe cambogiano. È grazie a loro che possiamo, oggi, continuare ad apprezzare i suoi delicati aromi. Sappi che per molto tempo, il pepe è stato una moneta di scambio!

Acquista il pepe di Kampot: le diverse varietà di pepe di Kampot

Il pepe di Kampot si raccoglie tra dicembre e marzo. Si possono comprare 4 varietà di pepe di Kampot:
– pepe verde che si consuma sul posto. Le bacche vengono raccolte prima della maturità ancora tenere. In bocca, è un’esplosione di sapori accompagnati da una sottile speziatura. Se non viene consumato immediatamente, il pepe verde di Kampot si conserva in salamoia. Pensate a comprare il pepe di Kampot per preparare una salsa al pepe verde!
– I grani di pepe nero sono semplicemente delle bacche verdi che beneficiano di un processo di ossidazione naturale. Vengono essiccati e prendono, poi, il colore nero che conosciamo. Durante questo processo, si sviluppano aromi forti e delicati. Il pepe è carico di note fiorite di eucalipto e menta con una bella lunghezza in bocca.
– Per il pepe rosso, abbiamo lasciato che la bacca raggiungesse la piena maturità e prendesse il suo colore caratteristico. La bacca viene raccolta a marzo e poi lasciata asciugare per 8 giorni. Il pepe rosso di Kampot ha delle sfumature fruttate e fiorite segnate da un forte gusto di limone.
– Il pepe bianco non è altro che l’alloro rosso al quale si è tolto il pericarpo per conservare solo il cuore. Questi piccoli grani di pepe hanno un sapore simile al pepe nero, ma meno pungente e potente. I suoi sapori sono molto delicati con una predominanza di agrumi, erbe fresche e profumi legnosi.

Acquistare il pepe di Kampot: pepe di Kampot e abbinamenti alimentari

Ma comprare il pepe di Kampot, per cosa?
Anche se è tutta una questione di gusti, l’acquisto del pepe di Kampot, che sia bianco, nero o rosso, si abbinerà meravigliosamente a tutti i vostri piatti. Alcuni di loro sottolineano con più precisione certe preparazioni. Per esempio, il pepe nero è ideale per la carne rossa, la carne bianca, il pollame e le marinate, il pepe bianco esalterà delicatamente i frutti di mare, la besciamella, la famosa salsa al pepe, la frutta come l’ananas, le fragole, i frutti rossi e gli agrumi, o il cacao. Per quanto riguarda il pepe rosso, è perfetto con la selvaggina. Quindi non esitate a comprare il pepe di Kampot! Si può anche apprezzare con formaggi accompagnati da una grande annata, per esempio…, un saporito foie gras, un petto d’anatra…
Questo è anche un buon momento per ricordare che il pepe è una delle spezie che si usa solo alla fine della cottura, alcuni grandi chef, inoltre, consigliano un solo giro di macina del pepe sul piatto, all’ultimo momento, prima di servire per conservare tutti i valori gustativi del peperone e non certo durante la cottura.

Acquista il pepe di Kampot: ma non solo…

Trova sulle nostre altre pagine, tutti gli altri peperoni con note fruttate, note legnose, note dolci, note floreali, piccanti, sapore pungente, sapore dolce… Le nostre bacche, comprese quelle rosa, ecc.
E naturalmente, le nostre spezie, condimenti, peperoni, sali (compreso il sale rosa dell’Himalaya), sale grosso e fleur de sel, le nostre scatole, macinini per pepe…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *