Release (Italiano)

FREDERICTON (GNB) – I nomi del Mover e Seconder del discorso del trono sono stati annunciati oggi.

Saint Croix MLA Kathy Bockus muoverà l’accettazione del discorso del trono all’apertura della prima sessione della 60° legislatura martedì 17 novembre. La mozione sarà appoggiata dal MLA di Fredericton-York Ryan Cullins.

“Ryan ed io siamo orgogliosi di aiutare ad iniziare la nostra prima sessione legislativa”, ha detto Bockus. Questo è un momento critico per il New Brunswick, e abbiamo la possibilità di reinventare la nostra provincia. Nonostante l’impatto della pandemia COVID-19, la visione del nostro governo per migliorare il futuro del New Brunswick è rimasta la stessa.

“Abbiamo un piano per costruire sul nostro successo. In questa sessione, abbiamo intenzione di fare progressi in diverse aree prioritarie chiave. Stimoleremo il settore privato; creeremo comunità vibranti e sostenibili; ci assicureremo che i cittadini del New Brunswick abbiano accesso a un’assistenza sanitaria affidabile; forniremo un’istruzione di prima classe ai nostri figli; formeremo un governo accessibile, reattivo e performante; e ci concentreremo sulla protezione ambientale e sulla sostenibilità. “

La signora Bockus è stata eletta nella legislatura per la prima volta quest’anno. Ha un background nel giornalismo, avendo servito come redattore e reporter freelance, e ha anche vinto un premio come giornalista. Più recentemente, ha lavorato come assistente di circoscrizione del defunto deputato Greg Thompson.

Un membro attivo della sua comunità, Bockus ha fatto parte del comitato organizzatore della Charlotte County Fall Fair. Ha anche aiutato ad avviare il Boys & Girls Club della contea di Charlotte, oltre a servire come suo primo direttore ad interim.

Il signor Cullins è stato anche eletto nella legislatura per la prima volta quest’anno. Negli ultimi dieci anni, ha lavorato nello sviluppo del business con una grande azienda del Canada Atlantico, occupandosi di una grande porzione del territorio del New Brunswick.

Ha fatto volontariato in numerosi eventi ed è un capo scout, un ruolo che gli permette di aiutare i giovani a sviluppare le capacità di leadership e l’amore per l’aria aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *