Review of Clinical Effectiveness, Cost-Effectiveness, and Guidelines for Debridement Procedures for Diabetic Foot Ulcer Care

Background
La crescente prevalenza del diabete e le sue complicazioni associate rappresentano un problema di sanità pubblica e un onere finanziario in tutto il mondo. La prevalenza del diabete in Canada è stimata al 6,8%, ovvero circa 2,4 milioni di canadesi, ed è in aumento, con un incremento del 280% dal 1998. Le ulcere del piede diabetico (DFU) sono la complicazione cronica più comune del diabete, che colpisce dal 4% al 10% dei pazienti con diabete. Le DFU sono suscettibili di infezione e possono portare a osteomielite (infezione delle ossa), cellulite (infezione della pelle) e persino all’amputazione, con conseguente morbilità e mortalità significative e costi per il sistema sanitario.

Tecnologia
Lo sbrigliamento – la rimozione del tessuto morto, danneggiato, infetto o calloso – è un trattamento comune per le DFU. Poiché il tessuto calloso può alla fine portare alla formazione di DFU, lo sbrigliamento del callo è anche usato come misura preventiva. I metodi di sbrigliamento possono essere autolitici (idrogeli, idrocolloidi e film trasparenti), biologici (vermi), meccanici (irrigazione), enzimatici o chirurgici.

Soggetto
Una revisione della clinica comparativa e del rapporto costo-efficacia delle varie procedure di debridement per il trattamento dell’UPD, l’efficacia clinica del debridement del callo come misura preventiva e terapeutica per l’UPD, e le linee guida basate sull’evidenza contribuiranno alle decisioni informate riguardanti la cura del piede nei pazienti affetti.

Metodi
È stata condotta una ricerca limitata della letteratura utilizzando risorse chiave e sono stati esaminati i titoli e gli abstract delle pubblicazioni identificate. Il testo completo delle pubblicazioni è stato poi valutato per la selezione finale degli articoli secondo i criteri di selezione precedentemente determinati (popolazione, intervento, comparatore, esiti e disegno dello studio).

Risultati
La ricerca della letteratura ha identificato 132 citazioni, con altri 7 articoli identificati da altre fonti. Di questi, 12 articoli hanno soddisfatto i criteri di inclusione in questa analisi: 1 revisione sistematica, 1 meta-analisi, 2 studi randomizzati controllati, 1 studio randomizzato controllato che include un’analisi costo-efficacia, e 7 linee guida.

Messaggi chiave

  • Tra le tecniche di debridement disponibili, gli idrogeli e i preparati enzimatici sembrano essere più efficaci di nessun debridement per il trattamento dell’UPD (affermazione basata su prove limitate).
  • L’unguento di collagenasi di Clostridium (preparazione enzimatica) sembra essere più conveniente della garza umida salina per lo sbrigliamento dell’UPD (affermazione basata su prove limitate).
  • Nessuna prova è stata rilevata riguardo all’efficacia del debridement del callo come misura preventiva e terapeutica per l’UPD.
  • Le raccomandazioni per il debridement dell’UPD nelle linee guida sono contraddittorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *