SCC070 Sigma-AldrichUM-SCC-1 Linea cellulare di carcinoma squamoso

Tutte le linee cellulari UM-SCC sono state derivate nel laboratorio del Dr. Thomas Carey dell’Università del Michigan e sono distribuite esclusivamente da Merck KGaA. L’accesso alle cellule UM-SCC è limitato esclusivamente ai funzionari, ai dipendenti e agli studenti dell’istituto dell’ACQUIRENTE che ne hanno bisogno per svolgere ricerche. L’ACQUIRENTE non può distribuire le cellule UM-SCC o i loro derivati a terzi. L’ACQUIRENTE deve rispettare tutte le leggi applicabili nell’uso e nella gestione del Prodotto e deve mantenerlo in condizioni di sicurezza ragionevoli per evitare l’uso o l’accesso non autorizzato.
QUESTO PRODOTTO È DISPONIBILE SOLO PER LA VENDITA A ISTITUZIONI ACCADEMICHE O ENTI NON A FINE DI PROFITTO PER L’USO SOTTO QUESTA LICENZA LIMITATA DI ETICHETTA DI USO. PER INFORMAZIONI SULLE LICENZE COMMERCIALI DELLE CELLULE UM-SCC, COMPRESA LA CONCESSIONE DI LICENZE A ENTITÀ COMMERCIALI, SI PREGA DI CONTATTARE: [email protected]
Il carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (HNSCC) si sviluppa dai rivestimenti della mucosa del tratto aerodigestivo superiore, che comprende 1) la cavità nasale e i seni paranasali, 2) la rinofaringe, 3) l’ipofaringe, la laringe e la trachea, e 4) la cavità orale e l’orofaringe. Il carcinoma a cellule squamose (SCC) è il tumore maligno più frequente della regione della testa e del collo. L’HNSCC è il sesto tumore per incidenza in tutto il mondo. Ci sono 500.000 nuovi casi all’anno in tutto il mondo e due terzi si verificano nelle nazioni industrializzate. È causato dal consumo di tabacco e alcol e dall’infezione con tipi ad alto rischio di papillomavirus umano (HPV). SCC spesso si sviluppa da lesioni displasiche preesistenti. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con HNSCC è di circa il 40-50%.
UM-SCC-1 è una linea cellulare unica di carcinoma squamoso della testa e del collo isolata dal tumore situato sul pavimento della bocca di un paziente maschio. La linea cellulare è negativa per HPV-16 e per HLA-A2, una molecola di classe I del complesso maggiore di istocompatibilità (MHC). La linea cellulare UM-SCC-1 è 50% più invasiva in vitro e mostra una maggiore propensione all’invasione perineurale e linfatica in vivo.
UM-SCC-1 è stato istituito presso l’Università del Michigan (1) con il consenso informato scritto ottenuto dal paziente e con l’approvazione dello studio da parte del Medical School Institutional Review Board.
Riferimento:
1) Carey, T., et al. (2012) genotipizzazione di 73 UM-SCC testa e collo linee cellulari di carcinoma squamoso. Testa collo. 2010 aprile; 32 (4): 417-426.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *