Sostituire un rubinetto con una valvola per una maggiore praticità

Stopcock contro rubinetto: la scelta della praticità

Che si opti per un rubinetto o per una valvola, la segmentazione del vostro impianto idrico con l’aiuto dell’uno o dell’altro è in ogni caso essenziale, per poter intervenire, se necessario, su una parte del circuito.

Per quanto riguarda la valvola flap, il suo principale svantaggio risiede nell’usura nel tempo della testa e della guarnizione che la compongono, anche se queste esistono in pezzi di ricambio e possono quindi essere sostituite.

La valvola 1/4 di giro non presenta questi rischi: costituita da una sfera in acciaio inossidabile appoggiata su una sede in teflon, è perfettamente a tenuta. Con un’impugnatura lunga rimovibile (posizionabile a destra o a sinistra) o a farfalla (per un ingombro minimo), è facile da usare. Inoltre, offre un passaggio ottimale dell’acqua. Tanti argomenti a favore della valvola di chiusura contro il rubinetto!

Prima: una valvola d’arresto dell’acqua giunta a fine vita…
©Michel Balic

Un semplice gesto per garantire la longevità della tua valvola d’arresto

Poiché la circolazione dell’acqua nelle tubature della tua casa genera necessariamente la formazione di calcare, pensa a far funzionare di tanto in tanto la tua valvola o le tue valvole d’arresto per evitare le incrostazioni! Un gesto che vale anche per i rubinetti d’arresto!

L’installazione di una valvola d’arresto non è una scienza missilistica!

Questi argomenti e consigli dati, resta da fare il passo dell’installazione! Niente panico, l’installazione di una valvola di chiusura non richiede nessun know-how o strumento speciale; con solo una chiave inglese e un paio di pinze, sarai a posto! Per farlo, basta fare riferimento al passo-passo illustrato in 4 passi qui sotto.

PMI francese a conduzione familiare creata nel 1867, BOUTTÉ progetta, produce e distribuisce raccordi e prodotti per l’idraulica sanitaria e di riscaldamento, l’irrigazione di superficie, il pompaggio e il recupero dell’acqua, per la distribuzione specializzata dei consumatori e professionale.

Libro d’indirizzo: www.boutte.fr

Fase 1: dopo aver tagliato l’alimentazione generale dell’acqua, svitare la parte destra della valvola di chiusura esistente usando una chiave in una mano e un paio di pinze nell’altra; fare lo stesso con la parte sinistra.
©Michel Balic

Step 2: entrambi i lati del tubo e i dadi sono liberi, permettendo l’installazione di un nuovo rubinetto.
©Michel Balic

Passo 3: posizionare le guarnizioni in fibra appropriate su entrambi i lati della valvola di chiusura per garantire una tenuta stagna.
©Michel Balic

Passo 4: con una pinza e una chiave, avvitare la valvola di arresto con i due dadi esistenti.
©Michel Balic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *