Sperimentazione di fase II di (IL-2) con priming e (GM-CSF) in pazienti con melanoma avanzato

Criteri:

Criteri di integrazione: – Diagnosi istologicamente confermata di melanoma con malattia misurabile – Pazienti con melanoma in stadio avanzato IV o non resecabile – Età di almeno 16 anni. – ECOG performance status di 0-1 – Aspettativa di vita> 3 mesi – Funzione d’organo principale adeguata per tollerare il trattamento come definito da: – Bilirubina totale 2.0 mg / dL. – Creatinina 1,8 mg / dL. – WBC 3.000 / mm3. – Conteggio delle piastrine 100.000/mm3. – I pazienti di 50 anni di età con uno o più fattori di rischio cardiaco devono dimostrare test da sforzo, test del tallio da sforzo o valutazione comparabile di ischemia cardiaca – Frazione di eiezione ventricolare sinistra> 40% – Le donne in età fertile devono accettare di utilizzare la contraccezione dimostrare un test di gravidanza negativo prima dell’inizio del protocollo di terapia. Saranno richiesti anche test periodici di gravidanza negativi sulle urine. – I pazienti devono dare il consenso informato scritto Criteri di esclusione: – Nessun precedente HD-IL-2 per lo stadio IV / malattia avanzata non resecabile. È consentito l’uso precedente di una bassa dose di IL-2. – Non sono ammessi più di 2 precedenti regimi di chemioterapia. – Nessuna metastasi attiva del SNC. Metastasi del SNC trattate senza recidiva o progressione per > 8 settimane sono ammesse. – Nessun uso concomitante di corticosteroidi sistemici – Le donne in gravidanza e/o in allattamento sono escluse – Nessuna terapia antineoplastica concomitante, compresa la chemioterapia, modificatori di risposta biologica, radioterapia, vaccini o altre terapie sperimentali. – Nessun trattamento del melanoma nelle 4 settimane precedenti.

Sesso: Tutti

Età minima: 16 anni

Età massima: 90 anni

Volontari sani: No

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *