Trattamento e prevenzione

L’otite media è trattata con antibiotici. Per diminuire il rischio di recidive, è molto importante prendere fedelmente l’intera quantità di antibiotici prescritti, anche se i sintomi migliorano rapidamente. Molte infezioni sono in realtà causate da virus, e in alcuni casi è meglio usare un breve periodo di attesa supervisionato piuttosto che gli antibiotici, quando si tratta di bambini che non hanno infezioni ricorrenti o differenze strutturali nelle orecchie.

Per gli adulti e i bambini sopra i 6 anni di età, i farmaci per il raffreddore (come i decongestionanti) possono essere utili per prevenire l’ostruzione della tuba di eustachio. Gli antistaminici possono aiutare con le allergie, ma nessuno di questi farmaci curerà un’infezione dell’orecchio. Gli antidolorifici possono alleviare il dolore causato dall’infezione e abbassare la febbre del bambino. L’applicazione di impacchi caldi sull’orecchio doloroso può aiutare ad alleviare parte del dolore.

L’orecchio medio dove si raccoglie il liquido può essere asciugato. Si tratta di una procedura chiamata paracentesi in cui un minuscolo tubo viene inserito nel foro della membrana timpanica per drenare il liquido e permettere all’aria di entrare nell’orecchio medio, regolando così la pressione e spesso permettendo il drenaggio alla tuba di eustachio. La causa di questo accumulo di liquido deve essere trattata. Per esempio, se le reazioni allergiche stanno causando l’ostruzione della tuba di eustachio, allora gli antistaminici possono essere somministrati per alleviare le allergie.

Quando la membrana del timpano di un bambino ha una perforazione permanente che porta all’otite media cronica, la membrana può essere riparata con una procedura chiamata timpanoplastica.

Prevenire le infezioni dell’orecchio è difficile poiché molti bambini, specialmente quelli all’asilo, sono soggetti a raffreddori. Insegnando ai bambini a lavarsi accuratamente le mani, possono escludere di prendere un raffreddore; quindi, è molto importante ricordare ai bambini di lavarsi le mani il più spesso possibile.

L’allattamento al seno sembra diminuire il rischio di infezioni dell’orecchio nei neonati e nei bambini piccoli perché ha un effetto stimolante sul sistema immunitario. Puoi mettere in atto un’altra misura preventiva smettendo di fumare, dato che il fumo passivo aumenta il rischio di infezioni dell’orecchio medio. Il vaccino pneumococcico fornisce un’immunizzazione che può ridurre la possibilità di contrarre infezioni dell’orecchio causate da alcuni tipi di batteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *