Tutto ciò che è cambiato per voi il 1° aprile (e tutto ciò che è in ritardo a causa del coronavirus)

>> SEGUE. LIVE. Giorno 16, terribile pedaggio in casa di riposo, 240.000 potenziali vittime negli Stati Uniti… Segui il coronavirus

Cosa è cambiato

I benefici previdenziali aggiornati

>>Vivo. Giorno 16, terribile pedaggio sulla casa di cura, nuovi trasferimenti sanitari… Seguire l’evoluzione della situazione del coronavirus

Tutti gli assegni familiari, così come l’AAH (assegno per adulti disabili) e il bonus attività sono rivalutati del +0,3%.

Anche l’RSA (reddito di solidarietà attiva) sarà aumentato del +0,9% per raggiungere i 564 euro per una persona sola.

A causa della crisi, i disoccupati che hanno raggiunto la fine dei loro diritti in marzo vedranno la loro compensazione continuare in aprile.

Abbassamento delle tariffe regolamentate del gas

La Commissione di regolamentazione dell’energia (CRE) ha dato la sua approvazione per un calo complessivo del -4,4% delle tariffe regolamentate di Engie, tasse escluse, il 1° aprile 2020, con, nel dettaglio, -1,1% per i clienti che usano il gas per cucinare, -2,5% per quelli a doppio uso, cucina e acqua calda, -4,6% per il riscaldamento a gas e -5,4% per il piccolo riscaldamento.

Dal 1° gennaio 2019, le tariffe di vendita del gas regolamentate di Engie sono quindi diminuite complessivamente del 22,2%. Nel marzo 2020, i prezzi erano già scesi del -4,6%.

L’apertura della dichiarazione dei redditi spostata, le verifiche fiscali sospese

Il ministro dei conti pubblici, Gérald Darmanin, ha annunciato martedì lo spostamento dell’apertura della dichiarazione dei redditi dal 9 al 20 aprile.

Le persone che fanno la loro dichiarazione su carta potranno presentarla fino al 12 giugno, un mese in più di quanto previsto inizialmente.

Le verifiche fiscali, in particolare nei settori più colpiti dalla crisi del coronavirus, saranno sospese.

Gli attesi voucher energetici 2020

Dovevano essere inviati alle famiglie in situazione precaria tra il 27 marzo e la fine di aprile, a seconda dei dipartimenti. Le spedizioni inizieranno finalmente “all’inizio di aprile” e saranno distribuite fino a maggio, ha annunciato il Ministero della Transizione Ecologica e della Solidarietà, per anticipare i tempi di consegna più lunghi.

Questo assegno, del valore compreso tra 48 e 277 euro, può essere utilizzato per pagare le bollette della luce o del gas, per alcuni lavori di ristrutturazione energetica. Quest’anno, 5,5 milioni di famiglie dovrebbero riceverlo.

Cosa viene rinviato

La riforma dell’assicurazione di disoccupazione non prima di settembre

La seconda parte della riforma dell’assicurazione di disoccupazione è rinviata al 1° settembre 2020. Si trattava di modificare il calcolo del sussidio di disoccupazione per le persone il cui contratto di lavoro termina dopo il 1° aprile.

Anche la revisione delle indennità di alloggio è stata rinviata

La riforma che prevede la “contemporaneità” delle APL, cioè il loro calcolo in base al reddito attuale del beneficiario e non più quello che va indietro di due anni, come avviene attualmente, è nuovamente rinviata.

La tregua invernale terminerà il 31 maggio

La tregua invernale, che normalmente termina il 31 marzo, sarà eccezionalmente revocata due mesi dopo, il 31 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *