Un veterinario scopre 22 cuccioli abbandonati davanti al suo ufficio. Incapace di salvarli tutti, lancia una richiesta di aiuto sulle reti!

Dopo aver scoperto una ventina di cuccioli abbandonati davanti al suo ufficio, un veterinario del Texas li ha affidati a un’associazione locale. Quest’ultimo ha lanciato un appello via Facebook, sperando di trovare famiglie affidatarie e aiuto con cibo e cure per i giovani canini.

A San Antonio, nello stato del Texas, un veterinario è stato sorpreso di trovare non meno di 22 cuccioli davanti al suo ufficio che erano stati appena abbandonati, come riporta Sputnik.

Sono stati tutti accolti dal team di San Antonio Pets Alive, un rifugio locale. Infatti, è stata questa associazione che ha annunciato la scoperta il 5 ottobre tramite il suo account Facebook.

I cuccioli, descritti da San Antonio Pets Alive come incroci di pastori, avevano solo 3 settimane quando sono stati scoperti. Erano quindi troppo giovani per essere privati delle loro madri. Gli esperti sono d’accordo, infatti, che per l’equilibrio emotivo e comportamentale di un cucciolo, non dovrebbe lasciare la madre prima delle 10-12 settimane.

Leggi anche: Ethan, il cane trovato affamato in un parcheggio è stato adottato dalla famiglia che lo ha salvato

Nel suo post su Facebook intitolato “22 cuccioli hanno bisogno del tuo aiuto”, l’associazione di protezione degli animali del Texas ha lanciato un appello di aiuto, poiché i piccoli canini raccolti hanno urgente bisogno di cibo e cure. Sta anche cercando famiglie adottive per i cuccioli in modo che possano continuare la loro crescita nel miglior ambiente possibile.

Infine, San Antonio Pets Alive dice che qualsiasi donazione in eccesso sarà usata per aiutare altri cani e gatti in difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *