Violazioni dei diritti umani e come rendere i diritti umani una realtà

I sostenitori dei diritti umani riconoscono che, sessantadue anni dopo la sua pubblicazione, la Dichiarazione universale dei diritti umani è ancora più un sogno che una realtà. Le violazioni avvengono in ogni parte del mondo. Per esempio, il rapporto internazionale 2009 di Amnesty International e altre pubblicazioni mostrano che gli individui sono :

  • Torturato e abusato in almeno 81 paesi
  • Fatto oggetto di giudizi ingiusti in almeno 54 paesi
  • Restretta la libertà di espressione in almeno 77 paesi

In aggiunta a questo, Le donne e i bambini in particolare sono emarginati in vari modi, la stampa non è libera in molti paesi e i manifestanti sono messi a tacere, troppo spesso in modo permanente. Anche se alcuni progressi sono stati fatti in sessant’anni, le violazioni dei diritti umani affliggono il mondo ancora oggi.

Per informarvi sulla vera situazione nel mondo, questa sezione fornisce esempi di violazioni di sei articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (UDHR):

ARTICOLO 3 – IL DIRITTO ALLA VITA

“Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza della persona. “

Si stima che circa 6.500 persone siano state uccise nel 2007 nel conflitto armato in Afghanistan, almeno la metà dei quali civili non combattenti per mano degli insorti. Centinaia di civili sono stati uccisi anche in attacchi suicidi di gruppi armati.

In Brasile nel 2007, secondo i dati ufficiali, la polizia ha ucciso almeno 1.260 persone – un record fino ad oggi. Tutti gli incidenti sono stati ufficialmente designati come “atti di resistenza” e sono stati seguiti da poche o nessuna indagine.

In Uganda, 1.500 persone muoiono ogni settimana nei campi per sfollati. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, 500.000 persone sono morte in questi campi.

Le autorità vietnamite hanno messo con la forza almeno 75.000 tossicodipendenti e prostitute in 71 campi di “riabilitazione” sovraffollati, designandoli come detenuti “ad alto rischio” di infezione da AIDS, ma senza fornire alcun trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *